Involtini tacchino ripieni

Gli involtini tacchino ripieni sono un secondo appetitoso ma soprattutto economico che vi permetterà di portare in tavola un piatto succulento senza una spesa eccessiva. Ho utilizzato una sovracoscia di tacchino ma se volete velocizzare delle fettine di petto andranno benissimo, la cottura sarà più breve  per evitare che diventino stoppacciosi, ma se avete un macellaio di fiducia vi consiglio di farverlo disossare ed affettare da lui, il sovracoscio è più tenero! Il lardo è un po’ difficile da trovare in commercio ma lo potete sostituire con del guanciale o della pancetta, la caciotta invece non la sostituite conferirà quel saporino rustico che è proprio piacevole! La carne di tacchino non a tutti piace ma preparato in questo modo vi assicuro che sarà un successo e non si accorgeranno di cosa si tratta, a meno che non glielo diciate 😉 Anch’io non amo molto questa carne e cerco sempre di cucinarlo in modi diversi sia per il suo costo che per il fatto che essendo una carne bianca è molto salutare e con pochi grassi. Vi consiglio vivamente di provare questi involtini tacchino ripieni mi ringrazierete 🙂 Ora passiamo alla ricetta…..

involtini tacchino
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Sovracoscio tacchino 1
  • Lardo 100 g
  • Caciottina 100 g
  • Porro 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

  1. Togliere la pelle al sovracoscio di tacchino, disossarlo e tagliarlo a fette piuttosto sottili, mettere una fettina di lardo ed una di caciottina, salare e dare una macinata di pepe su ogni fettina ed avvolgere formando un involtino, chiudere con stuzzicadenti

    in una padella soffriggere il porro pulito ed affettato, quando è leggermente imbiondito aggiungere gli involtini e farli rosolare, sfumare con il vino bianco e quando è completamente consumato aggiungere un po’ di rosmarino, coprire con un coperchio e far cuocere, a fiamma bassa, per 40 minuti, accertarsi che gli involtini siano cotti infilzando con una forchetta se entra facilmente sono pronti

  2. Gli involtini tacchino ripieni per essere serviti ben caldi con un contorno di insalata o verdura ripassata in padella… BUON APPETITO!

  3. involtini tacchino

    Se la ricetta degli involtini tacchino ripieni vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog seguitemi anche sulla mia pagina Facebook GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
    Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Leggete anche:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.