Bollito alla picchiapò – ricetta tipica romana

Il bollito alla picchiapò è una ricetta della cucina povera romana quando con un solo ingrediente si cercava di creare un pasto completo, con la carne il brodo per il primo, magari con la stracciatella, e con la carne il secondo condendola a gusto ma… perchè non ripassarla in padella con un invitante sughetto? Il bollito alla picchiapò è un modo gustoso di riciclare la carne del brodo, unico difetto di questo piatto è che richiede molto pane per la scarpetta.. obbligatoria! La ricetta del bollito alla picchiapò che vi propongo è la mia personale rivisitazione dell’originale, dove non era presente il pomodoro, il latte e lo zucchero servorno per togliere l’acidulo del pomodoro. Ma passiamo alla ricetta, seguitemi nella mia cucina 😉

bollito alla picchiapo

 

Bollito alla picchiapò

 

Ingredienti

  • 500 g carne del brodo
  • 250 g passata di pomodoro
  • 1 cipolla grande
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di latte
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino o pepe q.b.
  • basilico o prezzemolo (facotativi)
  • 1/2 cucchiaino di zucchero

Procedimento

  1. Sfilettare la carne del brodo
  2. soffriggere, in una padella, la cipolla affettata con olio extravergine di oliva e, se volete, del peperoncino, attenzione a non far bruciare la cipolla
  3. aggiungere la carne sfilettata e farla insaporire
  4. sfumare con il vino
  5. quando il vino è del tutto evaporato aggiungere la passata di pomodoro, salare e dare una macinata di pepe, se non avete usato il peperoncino
  6. aggiungere il latte e lo zucchero
  7. far insaporire per 10/15 minuti a fuoco lento
  8. prima di servire cospargere con del prezzemolo tritato o delle foglioline di basilico spezzettate con le mani

Il bollito alla picchiapò è pronto! A me non resta che augurarvi BUON APPETITO 🙂

bollito alla picchiapo

 

Se la ricetta del bollito alla picchiapò vi è piaciuta e volete essere aggiornati sulle novità del blog, seguitemi anche sulla mia pagina GolositàSfiziose, basterà un semplice click sul Mi piace 😉
Mi trovate anche su Google+ e su Twitter vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.