Crea sito

CALAMARI alla Siciliana Ripieni e al Forno la Ricetta del Secondo Piatto gustoso

CALAMARI alla Siciliana Ripieni e al Forno la Ricetta del Secondo Piatto gustoso e semplice da preparare ricco e facile con dei piccoli trucchi e non si spaccheranno al centro.
Le ricette di pesce sono le migliori per realizzare dei menù delle feste da ricordare e ci vuole davvero poco per avere dei piatti gustosi e della tradizione. In particolare oggi faremo i Calamari al Forno alla Siciliana con un ripieno speciale fatto di tutti quegli ingredienti indispensabili in questa tradizione. Il segreto per non far rovinare i calamari e quindi evitare che il ripieno fuoriesca facendoli aprire è di sicuro non riempirli troppo in modo tale da avere un risultato anche bello da vedere. Prima di andare alla Ricetta guarda anche:
Spiedini di Calamari e Zucchine
Calamari con Zucchine
Carbonara di pesce spada

CALAMARI alla Siciliana Ripieni e al Forno la Ricetta del Secondo Piatto gustoso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Calamari alla Siciliana

  • 200 gcalamari
  • 50 golive nere
  • 1 spicchioaglio
  • 10 gcapperi
  • q.b.prezzemolo
  • 3acciughe (alici)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 80 gpangrattato

Strumenti

  • 1 padella antiaderente da 24 cm

Come fare i Calamari alla Siciliana Ripieni

  1. 1. Prendere i calamari ( io ho utilizzato quelli congelati ) e pulirli bene se sono freschi oppure dargli una sciacquata veloce se sono decongelati. Metterli a scolare in uno scolapasta.

  2. 2. Intanto prepariamo il ripieno mettendo in una padella abbondante olio evo e facendo soffriggere uno spicchio d’ aglio schiacciato.

  3. 3. Appena sara’ dorato, toglierlo dalla padella ed unire le olive sminuzzate, i capperi, le alici e i ciuffi di calamari tagliati finemente. Rosolare dolcemente tutto facendo sciogliere le alici.

  4. 4. Unire il pan grattato, sale e pepe e tostarlo mescolando spesso. Mettere poi da parte il ripieno e farlo raffreddare.

  5. 5. Prendere i calamari e riempirli delicatamente con un cucchiaino facendo attenzione a non rompere la sacca. Non riempiteli troppo, fermateli poi con uno stuzzicadenti sull’ apertura in modo tale che non fuoriuscirà il ripieno.

  6. 6. Prendiamo i calamari e passiamoli nel resto del pangrattato avanzato e disponiamoli su una teglia coperta da carta forno. Aggiungiamo sopra un filo d’ olio evo ed inforniamo a 200° per 15 – 20 minuti. Quando saranno perfettamente gratinati sforniamoli e serviamoli.

Consigli Varianti e Conservazione

CONSIGLI : potete scegliere di utilizzare calamari surgelati oppure freschi, se li prendete freschi puliteli molto bene cercando di eliminare la pellicina scura che li ricopre altrimenti in cottura tenderà ad arricciarsi e a rovinare l’ aspetto dei calamari ripieni.

VARIANTI : come variante potete aggiungere dei pomodorini secchi all’ interno dei calamari e magari anche un contorno di patate al forno.

CONSERVAZIONE : conservate quelli che avanzano in un contenitore chiuso ed in frigo saranno perfetti il giorno dopo

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.