Crea sito

ARROSTO di VITELLO alla COVOUR

ARROSTO di VITELLO alla COVOUR Tenerissimo e facile da fare con tanti piccoli segreti per avere un buon arrosto tenero e perfetto per  i pranzi delle feste.

Lo avete mai provato questo arrosto ??? Ha stupito anche me per la sua semplicita’! In effetti gli ingredienti son semplici ma la sua finezza e’ unica, a dir poco! L’ arrosto di vitello alla Cavour e’ un secondo piatto delle feste che dovete assolutamente inserire nei vostri menu’. Diverso da ogni altro arrosto, particolare ed unico nel sapore. Io ho aggiunto un contorno di patate per renderlo piu’ completo e ricco ma di solito si serve solo con la sua densa cremina.

Cominciamo a preparare l Arrosto di Vitello alla Cavor e vedrete che vi chiederanno tutti il bis.

ARROSTO di VITELLO alla COVOUR
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 160 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 2 kg Arrosto di Vitello ( se riuscite utilizzate la scottona piemontese )
  • 2 Cipolle bianche medie
  • 150 g Fegatini di pollo
  • 2 Cucchiai di farina
  • 4 Patate grandi
  • 60 g Burro
  • 50 ml Marsala
  • q.b. Rosmarino
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • 200 ml do brodo vegetale

Preparazione

  1. Prendiamo il pezzo di carne  e leghiamolo con dello spago. Se vogliamo far prima e meglio facciamolo legare gia’ dal macellaio.

    Per questa ricetta ci occorre la scottona piemontese ma se non abbiamo modo di recuperare questa qualita’ di carne possiamo utilizzare la classica noce di vitello ideale per l’arrosto.

  2. In un tegame alto mettiamo a scaldare un filo d’ olio con 30 g di burro.

    Appena sara’ della temperatura giusta uniamo la carne ed uno spicchio d’aglio ed un rametto di rosmarino e facciamola scottare bene da tutti i lati.

    Facendo cosi’ sigilleremo la carne impedendo a succhi di fuoriuscire.

  3. Quando la carne sara’ perfettamente sigillata unire le patate tagliate grossolanamente e le cipolle tagliate a fette.

    Lasciate rosolare insieme per bene aggiungendo un pizzico di sale.

    Sfumate con il marsale ed il vino bianco e lasciar evaporare bene l’alcool per evitare che rimanga all’ interno della ricetta.

    Aggiungere il brodo e lasciar cuocere per 2 ore a fuoco lento. Aggiungere altro brodo se questo si dovesse asciugar troppo.

  4. Una volta che l’arrosto avra’ completato la sua cottura ed il brodo si sara’ ristretto, toglierlo dalla pentola e metterlo da parte.

    Scaldiamo il fondo dell’arrosto aggiungendo il resto del burro e la farina. Facciamola tostare leggermente ed aggiungiamo i fegatini. Lasciamoli soffriggere bene unendo sale e pepe.

    Lasciamo cuocere per 5-6 minuti aggiungendo qualche cucchiaio di brodo se si asciugano troppo.

    Una volta completata la cottura frulliamo tutto. Dobbiamo ottenere una crema liscia e vellutata.

    Al momento del servizio tagliamo l’ arrosto in fette ( se si dovesse esser raffreddato scaldiamolo nella pentola del condimento insieme al suo brodo ) e serviamolo con l’accompagnamento della sua salsina e di patate intere.

    ALTRE RICETTE

    Arrosto ai funghi

    Arrosto in Pentola

    Patate arrosto croccanti

     

Rossella Consiglia

Per l Arrosto di Vitello alla Cavour vi consiglio di mettere da parte la salsina che avanzera’ ed eventualmente utilizzarla come condimento per la pasta.

Seguimi Su

GRUPPO Facebook di Rossella…pane e Cioccolato QUI

PAGINA FACEBOOK del Blog PANE E CIOCCOLATO QUI

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.