Ricett@rio

Come si prepara la pasta frolla

La pasta frolla è una preparazione base della pasticceria;la difficoltà principale sta nella lavorazione, tutta da farsi a freddo, mani di chi la lavora comprese.

Ogni ingrediente fresco (uova e burro) va utilizzato appena tolto dal frigorifero e l’impasto non deve essere lavorato troppo a lungo, pena il rischio che la frolla si spezzetti.

Se si rispettano questi piccoli accorgimenti la pasta frolla risulterà fragrante, friabile e si scioglierà in bocca, il risultato è assicurato!

Ingredienti

Farina tipo 00 300 g

Burro 150 g

Uova 2 tuorli più 1 intero

Scorza di limone q.b.

Zucchero 150 g

Sale q.b.

Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso;disporre a fontana su un piano di lavoro la farina mescolata ad una punta di un cucchiaino di sale, quindi aggiungere la scorza del limone grattugiata ed il burro a pezzetti.

Lentamente aggiungere le uova ed incominciare ad incorporare il tutto lavorando l’impasto con cura e rapidamente. In questa fase è importantissimo che le mani siano fredde, quindi, se così non fosse, raffreddarle sotto un getto di acqua fredda.

Quando ogni ingrediente si sarà amalgamato, porre il panetto della pasta frolla ottenuto a riposare in frigo per almeno mezz’ora avvolgendolo nella pellicola.

Trascorsa la mezz’ora, la pasta frolla è pronta per essere stesa ed utilizzata nelle varie preparazioni.