I cannoli fritti di zucca con ricotta e cioccolato sono dei dolci lievitati e fritti, che ricordano i famosi cartocci siciliani. Ispirata dalla ricetta dei cartocci siciliani vista sul blog Mani. amore e fantasia e dalla ricetta delle mie Ciambelle di zucca fritte, ho realizzato questi gustosi e fragranti cannoli. Per la loro realizzazione sono richieste due lievitazioni e sono facili da realizzare. Ideali sia a Carnevale che per tutto l’anno, questi cannoli fritti di zucca con ricotta e cioccolato faranno la felicità di grandi e piccini!

Cannoli fritti di zucca con ricotta e cioccolato
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    lievitazione + 30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per i cannoli

  • 250 g Farina
  • 125 g zucca lessa
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 80 g Zucchero
  • 40 ml Latte
  • Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale
  • olio per friggere

Per il ripieno

  • 150 g Ricotta
  • 50 g Zucchero a velo
  • 2 cucchiai Gocce di cioccolato

Per la finitura

  • q.b. Zucchero

Preparazione

  1. Pulire e tagliare la zucca a pezzi, rimuovendo i semini e la buccia. Adagiare i pezzi di polpa di zucca sulla leccarda del forno rivestita da carta forno. Cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Quando la zucca sarà leggermente abbrustolita e ammorbidita, toglierla dal forno e schiacciarla con una forchetta. Mettere la purea di zucca in un colino per far perdere l’acqua in eccesso.

  2. Sciogliere il lievito di birra e metà dello zucchero nel latte tiepido. Versare il composto in una ciotola (o nella planetaria) e aggiungere un po’ alla volta la farina. Iniziare a mescolare, aggiungere poi la zucca lessa. Unire l’altra metà dello zucchero, un pizzico di sale e mezza scorza di limone grattugiata. Continuare ad impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  3. Cannoli fritti di zucca con ricotta e cioccolato

    Far lievitare nella ciotola cosparsa con poca farina (foto 1) e coperta con pellicola trasparente per tre ore, fino al raddoppio del volume.

  4. Trascorso il tempo di lievitazione, lavorare brevemente l’impasto sulla spianatoia infarinata (foto 2) e con un mattarello stendere ad uno spessore di mezzo centimetro. Con una rotellina ritagliare delle strisce larghe mezzo centimetro (foto 3); prendere i cannelli per cannoli e arrotolarvi, con delicatezza, ciascuna striscia sovrapponendo le estremità, cercando di fare almeno tre giri (foto 4).

  5. Appoggiare i cannoli su un vassoio rivestito di carta forno e unta, far riposare per 2 ore coperti con uno strofinaccio lontano da correnti d’aria.

  6. Friggere i cannoli nell’olio bollente fino a doratura, e una volta cotti metterli a scolare su della carta assorbente e poi rimuovere il cannello.

  7. In una ciotola versare la ricotta, unire lo zucchero e le gocce di cioccolato (o le scaglie), con un cucchiaio amalgamare gli ingredienti. Trasferire il composto in una sac à poche con un beccuccio largo e farcire i cannoli. Passare i cannoli fritti di zucca nello zucchero semolato e servire. Buon appetito!

  8. Cannoli fritti di zucca con ricotta e cioccolato

    Seguimi anche su Facebook per scoprire le nuove ricette. E per vedere le video ricette iscriviti al canale YouTube!

    Per ricevere gratis ogni settimana le nuove ricette sulla tua email, iscriviti alla Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.