Crea sito

Crema pasticcera al mascarpone

La crema pasticcera al mascarpone è una crema deliziosa, ottima per farcire e decorare i nostri dolci, ha una consistenza soffice e vellutata, facile da preparare in casa. Si parte da una semplice crema pasticcera, da aromatizzare a piacere, vaniglia, ma anche limone, arancia, per poi arricchirla con il mascarpone. Una crema che per sapore ricorda molto la crema al mascarpone classica per tiramisù, solo che ha come base una crema pasticcera, dove le uova sono cotte e non c’è bisogno di pastorizzare le uova, se non le si vuole mangiare crude. Ottima per farcire torte, rotoli, ma anche per preparare il classico tiramisù, come suggerisce il Maestro Massari, viene un ottimo tiramisù, il tiramisù goloso che trovate cliccando sulla scritta in evidenza, lì a differenza di qui c’è anche della panna montata che ovviamente siete liberi di aggiungere, una volta che avrete la vostra crema fredda.

crema al mascarpone con uova cotte
  • Porzioniper 8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 llatte
  • 3uova intere
  • 4 cucchiaifrumina
  • 8 cucchiaizucchero
  • 500 gmascarpone
  • 1/4 cucchiainoestratto di vaniglia

Strumenti

  • Pentola a fondo spesso
  • Ciotola grande
  • Cucchiaino
  • Mestolo

Preparazione crema pasticcera al mascarpone

  1. crema al mascarpone senza uova crude

    Iniziamo a preparare la crema pasticcera. Io la preparo con le uova intere, ma nessuno vi vieta di usare solo i tuorli, io preferisco così per non avere avanzo di albumi, e per usare meno uova. Se preparate la crema solo con tuorli ne potete usare 4 o 5 e con gli albumi potete preparare della ottima meringa.

  2. In una pentola capiente e dal fondo spesso, che serve a non far bruciare la crema, mettiamo le 3 uova intere. Aggiungiamo lo zucchero, abbondiamo rispetto ad una crema classica, io ho usato dose doppia di zucchero, e la crema alla fine è risultata perfetta, forse leggermente amara, ma poi usata con altri ingredienti dolci è perfetta, ma se volete aggiungete 1 cucchiaio in più di zucchero va benissimo, quindi per un totale di 9 cucchiai.

  3. Aggiungiamo anche la frumina, 3 cucchiai colmi o 4 normali. Io li metto assieme ad uova e zucchero, perchè si scioglie senza formare grumi, ma se usate un altro addensate, tipo farina, meglio mescolarla solo con un uovo, per avere una crema senza grumi, poi aggiungiamo gli altri e lo zucchero. Se usate la farina mettetene un po’ di più, un bel cucchiaio in più, o 2 normali, ha un potere addensante inferiore rispetto alla frumina.

  4. Ora che abbiamo ottenuto un composto cremoso senza grumi possiamo aggiungere il latte, mescoliamo e portiamo a cottura.

  5. Portiamo a cottura sul fuoco, girando fino al bollore con un mestolo di legno, raschiando bene il fondo, per non far rimanere grumi di crema che possono bruciare.

    all’inizio possiamo tenere la fiamma un po’ più alta, quando la crema inizia ad addensare possiamo abbassare la fiamma.

    Se vi scoccia stare troppo a girare usate il latte già caldo. Se usate la vaniglia in bacca scaldatelo con la bacca.

  6. Una volta addensata bene la crema, non vi preoccupate se è ancora abbastanza fluida, addenserà una volta fredda, spegniamo il fuoco e aggiungiamo l’aroma alla vaniglia e mescoliamo. Io uso l’aroma che si usa in pasticceria, ricavato dalla bacca di vaniglia, ne basta poco per dare un buon aroma alla vaniglia alla crema, non eccedo perchè altrimenti andrei a coprire il gusto del mascarpone.

  7. Mettiamo la crema appena è pronta in 2 ciotole e copriamo con pellicola a contatto, per non far formare in superficie quella fastidiosa pellicina sulla crema pasticcera.

  8. Mettiamo fuori dal frigo il mascarpone subito dopo aver preparato la crema pasticcera.

  9. Dopo un’ora, quando la crema sarà tiepida, la mescoliamo con un cucchiaio e aggiungiamo il mascarpone, metà per ogni ciotola. Mescoliamo prima con un cucchiaio, poi con le fruste, vanno bene delle fruste manuali, o anche le fruste elettriche, mescoliamo fino a far amalgamare completamente il mascarpone alla crema pasticcera alla vaniglia.

  10. Possiamo infine unire tutta la crema pasticcera al mascarpone in una sola ciotola, copriamo con la pellicola, sempre a contatto, e lasciamo rassodare in frigo un paio di ore prima di usarla.

  11. Qui trovi tutte le mie creme dolci con e senza cottura per farcire e decorare tutti i tuoi dolci, anche la crema al mascarpone.

  12. Prova il tiramisù classico con uova pastorizzate. Io ho fatto una porzione ricca per un tiramisù per 8 persone, se vi serve meno crema dimezzate le dosi, 250 g di mascarpone per 500 ml di latte e così via. Di uova ne puoi usare anche solo uno, sempre intero, o 2 tuorli, con 2 cucchiai di frumina colmi.

  13. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.