Crea sito

Tiramisù classico con uova pastorizzate

Tiramisù classico, la ricetta originale per farlo in casa, buono come al ristorante, anzi di più, sicuro con uova pastorizzate, per scongiurare il rischio salmonella, senza uova crude. Avevo già preparato in passato il tiramisù senza uova crude, il tiramisù goloso su ispirazione di quello del maestro Massari, oggi vi propongo invece la ricetta classica, senza panna, senza crema, ma con uova pastorizzate. Farlo a casa è semplicissimo, ve lo mostrerò anche nella video ricetta, bastano davvero 2 minuti in più ed è fatto. Il tiramisù, come sempre, ben inzuppato di caffè, e cosa molto importante con la crema al mascarpone cremosa e soffice che non cola, quindi sostenuta, spumosa, senza aggiunta di panna o altro, vi spiego in ricetta come prepararla.

  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Savoiardi (1/2 pacco grande) 200 g
  • Caffè (non ristretto) 4-5 tazze da caffè
  • Cacao amaro in polvere q.b.

Crema al mascarpone

  • Mascarpone 500 g
  • Uova (medio) 4-5
  • Zucchero 140 g
  • Rum 1 bicchierino
  • Acqua 40 g

Preparazione

  1. tiramisù classico con uova pastorizzate

    Cominciamo a separare i tuorli dagli albumi. Le uova a temperatura ambiente come per tutti i dolci. Montiamo a neve ferma gli albumi con le fruste elettriche in una ciotola pulita. Fate attenzione a non far sporcare l’albume con il tuorlo, altrimenti non si monta più bene.

  2. In un pentolino mettiamo metà dello zucchero con 20 ml di acqua e portiamo a 121°c, lo possiamo misurare con un termometro da cucina, altrimenti, dovete aspettare che lo zucchero inizia a fare copiose bollicine, quasi inizia a cambiare colore, a quel punto toglietelo subito dal fuoco e lo versate negli albumi continuando a montare, così gli albumi sono pastorizzati.

  3. Ora pastorizziamo anche i tuorli,  per il nostro tiramisù classico con uova pastorizzate. Mettiamo ancora sul fuoco il pentolino con zucchero e un goccio di acqua, portiamo sempre a 121°C. Se poco più poco importa. Versiamo nei tuorli e lavoriamo, aggiungiamo poi il mascarpone e il rum e mescoliamo con le fruste. Mettiamo ora da parte le fruste elettriche, gli albumi li incorporiamo con una spatola, per ottenere una crema soffice e spumosa che non cola, con movimenti regolari dal basso verso l’alto.

  4. Pronta la crema la lasciamo in frigo. Prepariamo anche il caffè, 4-5 tazze di caffè lungo son perfette. Non zuccheriamo il caffè. Lasciamo raffreddare in una ciotola larga così potremo inzupparci i biscotti senza problemi, e così raffredda prima.

  5. Ci procuriamo una pirofila, prepariamo uno strato di savoiardi inzuppati nel caffè e farciamo con uno strato ricco di crema. Proseguiamo con il secondo strato, biscotti inzuppati nel caffè e tanta crema per ultimare, possiamo distribuirla con un cucchiaio, o usare una siringa con beccuccio per dare una forma diversa, io ho fatto dei ciuffi con un beccuccio largo circolare. Infine spolverizziamo con abbondante cacao amaro. Lasciamo riposare in frigo qualche ora prima di servirlo, ancora meglio se preparato il giorno prima.

  6. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest e Instagram, ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.