Crea sito

Pearà, salsa per bollito

La Ricetta della Pearà, salsa per bollito è molto elaborata ma si può imparare in poco tempo seguendo le giuste indicazioni. Con i giusti ingredienti ed un pizzico di buona volontà otterrete una Pearà squisita. Vi voglio presentare un piatto meraviglioso che ho avuto la fortuna di assaporare e di imparare a cucinare da una vecchissima usanza di famiglia.
Proviamo a realizzare insieme questa Ricetta.

pearà
  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il brodo di carne

  • 3 lacqua
  • Mezzo kgCarne di manzo per bollito
  • Mezzagallina (o carne di pollo)
  • q.b.sale grosso
  • 1cipolla bianca
  • 2carote
  • 2 costesedano
  • 2ossibuchi di vitello
  • 3pomodori ciliegini

Ingredienti per la Pearà

  • 400 gpane grattugiato finemente
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • 30 gburro
  • q.b.sale
  • 1 cucchiainopepe nero macinato
  • 1limone (solo la buccia)

Strumenti

  • 1 Pentola antiaderente o in ceramica
  • 1 Spatola di legno
  • 1 Pentola grande per il brodo

Preparazione della Pearà

  1. La prima cosa da fare è quella di preparare il brodo: mettete nella pentola l’acqua, la carne, gli ossibuchi e tutte le verdure, salate lasciate bollire per un’ora e mezza.

  2. Il brodo bollirà fino a che la carne sarà ben cotta e il brodo si sarà ristretto; avrete circa due litri di brodo con cui preparare la Pearà.

  3. Nella pentola antiaderente, o in ceramica, bella larga, mettete il brodo, circa un litro.

    Aggiungete il cucchiaino di pepe, la buccia del limone e fate bollire per due o tre minuti.

  4. Iniziate a versare nel brodo bollente il pane grattugiato, mentre vi aiutate a mescolare con la spatola di legno. Il brodo rimanente lo dovete lasciare da parte in modo da usarlo se vedrete che la pearà si restringerà troppo.

  5. E’ bene ogni tanto, mentre mescolate, a fuoco molto basso, aggiungere poco alla volta il brodo, per mantenere il composto morbido. Questa operazione dovrà durare per più di mezz’ora.

  6. Maggiore sarà il tempo di cottura del pane migliori saranno i risultati. Vedrete che alla fine i vostri commensali non riusciranno neppure a capire quali ingredienti avete usato.

  7. Trascorso questo tempo dovrete aggiungere il parmigiano grattugiato, la noce di burro e se desiderate che la pearà sia ancora più piccantina potete correggerla con del pepe o con dell’altro parmigiano.

  8. pearà

    Dopo aver aggiunto il parmigiano mescolate velocemente la vostra Pearà, ora spegnete il gas. Servitela caldissima per accompagnare il bollito.

    Qualcuno, come la mia amica Caterina e come usava anche mia suocera, potrà servire la Pearà con la lingua di bue lessata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.