Crea sito

Maritozzi baresi (ricetta senza uova)

Maritozzi baresi (ricetta senza uova), delle nuvolette di bontà tutte da assaggiare.

Le cose semplici, si sa, sono le più buone. E secondo me il profumo dei dolci lievitati che inebria la casa mette di buonumore già di prima mattina. Tra le tante ricette mi è capitato tempo fa di trovare quella dei maritozzi baresi. Altro non sono che delle sofficissime brioche a forma di treccia ricoperte di granella di zucchero. Passeggiando di prima mattina per Bari si sente il loro profumo provenire da panifici e pasticcerie della città. Mia madre, ogni volta che glieli ho portati, mi ha sempre detto che le ricordano il periodo in cui da piccola andava a trovare una zia che viveva in città. E così, provando e riprovando, ho trovato la ricetta “perfetta”, leggera e senza uova, adatta a grandi e bambini.
Vediamo insieme come si fanno.

Maritozzi baresi (ricetta senza uova)
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni15 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 mllatte
  • 50 gmargarina vegetale
  • 20 glievito di birra fresco
  • 60 gzucchero
  • 550 gfarina (300 gr Manitoba + 250 gr di farina 00)
  • 1/2 cucchiainosale
  • q.b.granella di zucchero

Preparazione

  1. Scaldare in un pentolino a fuoco basso il latte, il burro, il lievito e lo zucchero fino a quando non si saranno ben amalgamati (un paio di minuti). Su una spianatoia mettere la farina e il sale, creare una fontana, versarvi al centro i liquidi e impastare in maniera energica fino ad ottenere un impasto compatto e liscio. Trasferire l’impasto in una terrina ampia e infarinata, coprire e lasciare lievitare in luogo caldo e riparato finché non raddoppia di dimensione (circa un’ora).

  2. Una volta lievitato prendere una piccola parte di impasto, su una superficie antiaderente o infarinata formare tanti piccoli rotolini e intrecciarli a tre a tre dando la forma dei maritozzi. Spostare le trecce sulla placca del forno rivestita di carta forno e coprire con un canovaccio. Lasciar lievitare finché non raddoppiano di volume (dai 30 minuti ad un’ora). Mentre lievitano accendere il forno a 180°.

  3. Spennellare le trecce con latte, distribuirvi sopra la granella di zucchero (o lo zucchero semolato se si preferisce) e cuocere in forno 25 minuti. Lasciar intiepidire e servire.

Note

SEGUIMI!!!

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

Se cerchi altre ricette di lievitati dolci, potrebbero piacerti anche queste:

Brioches all’acqua con farina di farro

Mini brioche con crema bianca

Brioches all’acqua con farina di farro

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.