Crea sito

Insalata di polpo e patate

Oggi insalata di polpo e patate, una ricetta completa e gustosa, ottima servita come antipasto o come piatto unico. Che sia una giornata calda o per un pranzo, o cena, a base di pesce, il polpo in insalata con patate, rucola e pomodorini conquista sempre tutti. Piccoli trucchi renderanno questa ricetta perfetta che, ora, non vi resta che venire a scoprirla!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 600 g Polpo (Fresco)
  • 200 g Patate novelle
  • 100 g Rucola
  • 8 Pomodorini ciliegino
  • un Limone
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • un pizzichi Pepe nero

Preparazione

  1. insalata+polpo+patate+rucola+pomodorini

    Pulite e lavate il polpo fresco, adagiatelo su un tagliere e battetelo con un batticarne.

    Lessate il polpo in acqua leggermente salata e dal bollore calcolate 25 minuti. Prima di spegnere la fiamma verificate, comunque, con una forchetta che sia cotto, altrimenti prolungate la cottura. Lasciate intiepidire il polpo nella sua stessa acqua, questo lo renderà più tenero.

    Nel frattempo, in un pentolino a parte lessate le patate novelle, in acqua salata per 15/20 minuti.

    Lavate i pomodorini e tagliateli in due versateli in una terrina e unite  la rucola. Preparate un’emulsione con l’olio, il succo del limone, un cucchiaio di acqua calda, un pizzico di sale e uno di pepe.

    Scolate il polpo e tagliatelo a pezzetti regolari, unitelo alle verdure. Scolate le patate tagliatele in due o a pezzi regolari e unitele al polpo. Condite l’insalata di polpo con l’emulsione e mescolate delicatamente.

    Ponete in frigo per un’ora il polpo in insalata a raffreddare.

    Servitelo e buon appetito!

Dove puoi trovarmi…

Ti piacciono le mie ricette? Vuoi rimanere aggiornato sulle nuove proposte? Seguimi nella pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco“!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.