Crea sito

Cous cous con verdure di stagione

Questa è stata la prima volta che ho preparato il cous cous con verdure di stagione, e devo dire che è uscito fuori un piatto molto gustoso, leggero e colorato. Ho utilizzato un mix di ortaggi che erano presenti nel mio orto, quindi praticamente è stato un piatto a km0.

cous cous con verdure
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaMediterranea

Ingredienti per il cous cous

  • 200 gcous cous
  • 2peperoni
  • 1melanzana tonda (media)
  • 1zucchina (piccola)
  • 5pomodori
  • 1carota
  • Mezzacipolla
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione cous cous

  1. Iniziate cuocendo il cous cous seguendo le istruzioni sulla confezione e lasciatelo poi raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto per evitare che si formino grumi.

    Passate ora a preparate il condimento. Tagliate le verdure a cubetti, e mettetele da parte ognuna separatamente. Mettete sul fuoco una padella con 2 cucchiai d’olio evo, e se necessario aggiungetene ancora in seguito poiché alcune verdure potrebbero assorbirlo tutto.

    Versate per prime le melanzane e dopo due minuti aggiungete la zucchina, la carota e i peperoni insieme. Mescolate e aggiungete la cipolla tritata, o se piace anche a pezzi più grossolani. Abbassate la fiamma, mettete 2-3 cucchiai d’acqua e coprite con un coperchio per 5 minuti. Aggiungete quindi i pomodori e fateli cuocere ancora per un paio di minuti. Aggiustate di sale e pepe, togliete il coperchio e lasciamo cuocere ancora qualche minuto. Se troppo umido aumentate un po’ la fiamma.

    Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Unite poi il cous cous, e mescolate facendo amalgamare bene il tutto e aggiungete del basilico e un filo d’olio. Ecco pronto il vostro cous cous con verdure di stagione.

Consigli

Questo piatto può essere consumato sia caldo che freddo, e conservato in frigorifero per 3 giorni. Per la versione calda non è necessario far raffreddare nulla.

Si può aggiungere anche del mais dolce.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.