Crea sito

Sorbetto di limoni senza gelatiera

Il sorbetto di limoni senza gelatiera é una preparazione estremamente dissetante e digestiva. E’ facilissimo da preparare e, inoltre, non contiene albumi. Occorre il succo e la scorza di limoni con buccia non trattata ed un contenitore di vetro o di acciaio da freezer per conservare il sorbetto. Potremo gustarlo tra una portata e l’altra di carne e di pesce; oppure come dessert elegante e raffinato di fine pasto.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    12 ore
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6/8 sorbetti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Limoni 1/2 kg
  • Acqua 500 ml
  • Zucchero 250 g
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

  1. Peliamo i limoni facendo attenzione ad asportare solo la parte gialla della buccia.

    Prepariamo uno sciroppo di acqua, zucchero, sale e zeste di limoni. Portiamo a bollore e lasciamo bollire per 5 minuti a fiamma vivace. Spegniamo e lasciamo raffreddare lo sciroppo completamente.

    Quando lo sciroppo sarà ben freddo, eliminiamo le zeste e uniamo il succo dei limoni. Mescoliamo e versiamo in un contenitore di acciaio o di vetro a chiusura ermetica e poniamo a gelare in freezer per almeno 3 ore.

    Dopo circa 3 ore tiriamo fuori il sorbetto e frulliamolo in modo da rompere i cristalli di ghiaccio che si sono formati nel frattempo.

    Rimettiamo in freezer per altre 3/4 ore e, poi, frulliamolo di nuovo, fino ad ottenere una consistenza semidensa. Il sorbetto è pronto anche se consiglio di lasciarlo riposare in freezer per una notte intera; in questo modo potremo gustare appieno il suo gusto straordinario.

    L’idea in più. Per rendere ancor più aromatico il nostro sorbetto, prima di frullarlo per la seconda volta, aggiungiamo  della buccia grattugiata di limone o foglie fresche di menta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2