Crea sito

Carciofi e patate

Oggi parliamo di carciofi e patate, un piatto vegetariano molto gustoso della tradizione contadina, molto semplice da preparare, che può essere servito come contorno o piatto unico. E’ ideale quando si vuol pranzare o, soprattutto, cenare con una pietanza leggera ma nutriente allo stesso tempo. Questa é la versione di mia suocera; ci vogliono 30 minuti circa, a seconda delle dimensioni dei carciofi e delle patate, per realizzarlo. I carciofi e patate si gustano sia caldi che tiepidi. A proposito, i carciofi con le patate possono diventare anche il saporito ripieno di una torta salata..
 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4carciofi mammole
  • 4patate grosse
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe
  • 1 cucchiaiovino bianco secco
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.peperoncini (facoltativo)

Preparazione

  1. Puliamo i carciofi (senza gettar via i gambi), eliminando le foglie esterne più dure ed arrivando a quelle più interne e tenere. Tagliamo, poi, i carciofi appena sotto le punte, dividiamoli a metà o in quattro parti, a seconda delle loro dimensioni, ed eliminiamo l’eventuale fieno interno.

    Mettiamo gli spicchi di carciofi in una ciotola con acqua e succo di limone per qualche minuto. Puliamo i gambi, eliminando la corteccia esterna dura e fibrosa, tagliamoli a pezzi e uniamoli ai carciofi. Eliminiamo l’acqua acidulata e mettiamo i carciofi ed i gambi in una casseruola insieme a 2 dita d’acqua circa, 1 cucchiaio di vino bianco secco, 1 cucchiaio di olio extravergine, il prezzemolo tritato, l’aglio e un pizzico di sale. Copriamo e facciamo cuocere a fiamma vivace per 5 minuti.

    Nel frattempo, peliamo le patate e tagliamole a spicchi. Trascorsi i 5 minuti aggiungiamo le patate, mettendole sopra i carciofi, aggiustiamo di sale, uniamo un pizzico di peperoncino se piace e copriamo. Lasciamo cuocere, coperto, per circa 20 minuti a fiamma bassissima. Le patate si cuoceranno e si insaporiranno grazie al vapore dell’acqua e dei condimenti presenti nel tegame. Di tanto in tanto controlliamo con una forchetta il grado di cottura, fino ad arrivare alla consistenza desiderata. Tutto qui, un contorno tanto facile da realizzare quanto leggero e saporito è pronto per essere gustato. Nel caso in cui l’acqua di cottura si asciugasse troppo, prima che i carciofi e le patate siano cotti, possiamo aggiungerne un altro po’, possibilmente già calda.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.