Crea sito

Champignon ripieni di crema al prezzemolo e mandorle

Gli champignon ripieni di crema al prezzemolo e mandorle sono una delicata quanto saporita pietanza da preparare come contorno o antipasto finger food, chic e raffinato, per accompagnare gli aperitivi, nei buffet. E’ una ricetta molto facile e si può servire calda o fredda, per cui sia la crema di prezzemolo che i funghi possono essere preparati con largo anticipo; sarà sufficiente conservarli entrambi in frigo ben coperti e tirarli fuori almeno un’ora prima di farcirli e servirli.
 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12cappelli di funghi champignon
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 1 cucchiaiograna grattugiata
  • q.b.sale fino
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 1 cucchiaiovino bianco secco
  • 20mandorle sgusciate
  • 12mandorle per decorare

Preparazione

  1. Laviamo il prezzemolo e tamponiamolo con un canovaccio da cucina. Stacchiamo le foglioline dai peduncoli e mettiamole nella ciotola di un mixer, insieme al formaggio, alle 25 mandorle e frulliamo, versando l’olio a filo fino ad ottenere una crema liscia, fluida e non liquida. Se il composto risultasse troppo liquido, uniamo la mollica spezzettata di una fetta di pane e frulliamo ancora; darà corposità alla crema. Aggiustiamo di sale, copriamo la crema di prezzemolo e mettiamola, nel frattempo, in frigo ad insaporire.

    Se il prezzemolo non piace, possiamo preparare un pesto di rucola, altrettanto saporito e veloce, allo stesso modo della crema di prezzemolo descritta sopra.

    Puliamo i funghi, eliminiamo delicatamente i gambi e le parti sporche e sciupate. Mettiamo i cappelli in una padella antiaderente con coperchio e, a fiamma bassa, lasciamo che perdano l’acqua di vegetazione che di volta in volta butteremo via (è un’operazione facilissima e molto veloce). Ripetiamo questo passaggio almeno altre due volte, per far sì che i funghi divengano asciutti. Maneggiamoli delicatamente, per evitare che i funghi si rompano.

    Spostiamo i cappelli in un piatto e facciamo rosolare uno spicchio d’aglio in olio extravergine. Quando l’aglio comincerà a sfrigolare uniamo i cappelli, alziamo la fiamma e facciamoli rosolare su entrambi i lati, rigirandoli delicatamente. Quando i funghi saranno ben rosolati bagniamoli col vino, lasciamo sfumare l’alcool e aggiungiamo un pizzico di sale fino. Copriamo i cappelli e lasciamoli cuocere per circa 5/7 minuti a fiamma bassa, poi spegniamo. Durante la cottura, i cappelli dei funghi ridurranno le loro dimensioni; consiglio di utilizzare champignon piuttosto grandi, oppure potrete raddoppiare la quantità di cappelli da servire. Facciamoli raffreddare prima di farcirli con la crema di prezzemolo e decoriamoli con le mandorle all’occorrenza. Gli champignon ripieni di crema di prezzemolo alle mandorle possono essere serviti all’interno di simpatici pirottini di carta per rendere le nostre tavole ancor più coreografiche.

    Se, invece, desideriamo gustarli caldi, dopo cotti li farciremo e li decoreremo subito prima di servirli.

     

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.