Tiramisù ricetta classica della nonna

tiramisù ricetta

Preparate i cucchiaini che arrivo con un golosissimo tiramisù! Con la ricetta classica della nonna non si sbaglia mai! Finora non avevo ancora pubblicato la ricetta del tiramisù classico. Ogni volta che lo preparo non ne rimane nemmeno una cucchiaiata per le foto! Finalmente stavolta ci sono riuscita!! Questa è la ricetta che ognuno di noi, o comunque la maggior parte, prepara in casa da sempre. Seguendo i consigli tramandati tra nonne mamme e figlie. Non aspettatevi, quindi, di leggere “uova pastorizzate”. Le nostre nonne preparavano il tiramisù con le uova crude. E anch’io, da sempre, seguo questa ricetta senza mai aver avuto problemi. Il segreto per un buon tiramisù classico è quello di usare uova freschissime e controllate durante tutta la filiera di produzione. Allora vi ho fatto venire voglia di farlo insieme a me? Preparate la macchinetta del caffè che arrivo!
Oltre alla versione classica mi sono divertita a sperimentare nuove e golosissime varianti. Date qui un’occhiata!
Tiramisù fragole e cioccolato bianco. Alle pesche e amaretti. Torta tiramisù. Al cioccolato bianco e nocciole. Tiramisù rosa con fragole panna e mascarpone.

tiramisù classico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gMascarpone
  • 4Uova
  • 90 gZucchero
  • q.b.Caffè
  • q.b.Cacao amaro in polvere
  • 400 gSavoiardi (circa)
  • Qualche gocciaSucco di limone (per montare gli albumi)

Preparazione

  1. Preparate una macchinetta di caffè e fatelo raffreddare. Per questa ricetta una macchinetta da 4 persone può bastare. Una volta che il caffè è pronto versatelo in una ciotola, zuccherate a piacere (io di solito evito questo passaggio per non aggiungere altri zuccheri) e allungatelo con un po’ di acqua (oppure latte se preferite). Prendete due ciotole e separate i tuorli dagli albumi (scegliete uova freschissime e controllate, taglia media). Montate per almeno 15 minuti i rossi con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello gonfio e spumoso. Aggiungete poi il mascarpone e amalgamate con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea.

  2. Montate ora gli albumi a neve con qualche goccia di limone (evitate di usare il sale per montare gli albumi perchè finisce con lo smontare i bianchi). Quando saranno perfettamente montati incorporateli un po’ alla volta alla crema mescolando con un mestolo, dal basso verso l’alto. Ora prendete una pirofila (regolatevi ad occhio in base a quelle che avete a disposizione, oppure se preferite potete usare coppe bicchieri o vasetti), sul fondo sistemate i savoiardi bagnati nel caffè e realizzate il primo strato.

  3. Stendete sopra un po’ di crema e spolverate con il cacao amaro. Di nuovo bagnate i savoiardi nel caffè e fate un nuovo strato. Sopra spalmate la crema, di nuovo spolverate con il cacao e proseguite così fino a terminare gli ingredienti. Et voilà, il vostro golosissimo tiramisù classico della nonna è pronto!

  4. Piccolo consiglio, lasciate riposare il tiramisù almeno un paio d’ore in frigo.

  5. In questo modo i biscotti assorbiranno meglio il caffè e tutto sarà più saporito.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.