Crea sito

VIGNAROLA ROMANA

La vignarola romana è un piatto della cucina laziale tipicamente primaverile perché fatto con tutte le verdure di questa stagione ossia carciofi, piselli e fave fresche. Questo piatto è perfetto da servire come antipasto o come contorno oltre ad essere buonissime per condire la pasta e farcire torte salate. Per questa ragione, vi consiglio di prepararne tanta, in modo da poterla assaggiare anche in altre ricette e credetemi ne vale davvero la pena. Perfetta anche per il pranzo di Pasqua! Molto buona!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFave fresche
  • 400 gPiselli freschi
  • 4Carciofi mammole
  • 1 cespoLattuga romana
  • 200 gCipollotti
  • 100 gGuanciale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • foglieMenta
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione della vignarola romana

  1. Per cucinare la vignarola romana iniziamo dalla preparazione delle verdure e legumi. Sgranate i piselli e teneteli da parte. Fate lo stesso con le fave; se sono tenere lasciate pure la pellicina, altrimenti è meglio eliminarla del tutto. Affettate i cipollotti e pulite i carciofi, eliminando le foglie più esterne e la parte finale delle foglie. Tagliate i carciofi in 4 parti e poi ancora in 4, fino ad ottenere delle fettine spesse che sistemerete in una ciotola con dell’acqua e qualche goccia di limone per non farli annerire. Lavate la lattuga romana e tagliatela a listarelle.

  2. Con gli scarti delle verdure preparate un brodo facendole bollire in una pentola piena di acqua salata.

  3. Versate 5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva in una pentola capiente e fate rosolare i cipollotti e il guanciale tagliato a dadini. Unite i carciofi e fate cuocere per circa 10 minuti.

  4. Unite i piselli, le fave e qualche mestolo di brodo. Fate cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo altro brodo caldo se necessario.

  5. A fine cottura, unite la lattuga romana, il sale, il pepe e le foglioline di menta. Fate saltare per qualche minuto e servite ben calda. Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.