Crea sito

TORTA LINZER

La torta Linzer è un dolce buonissimo che prende il nome dalla città austriaca di Linz ed ha origini antichissime. Si tratta di un golosissimo guscio di pasta frolla aromatizzata con cannella, semi di garofano, vaniglia, limone, nocciole e mandorle, farcito poi con una deliziosa confettura di ribes, mirtillo o prugna. Questa torta nella tradizione austriaca, ungherese e svizzera è un classico delle feste di Natale, ma credetemi è così buona che sarebbe proprio un peccato prepararla una sola volta all’anno: sono sicura che una volta assaggiata la rifarete tante altre volte! Le spezie utilizzate nella pasta frolla conferiscono a questa crostata un sapore delizioso e non potete assolutamente immaginare il profumo che si diffonde in casa mentre cuoce nel forno. Ed è stato difficile aspettare che si raffreddasse con il profumino che emanava: davvero buonissima, deliziosa, golosa, la crostata più buona in assoluto! Preparatela appena potete, magari per le prossime festività natalizie, per gustarla con famiglia e amici oppure anche per regalarla a qualcuno che sia davvero speciale come questo dolce!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina
  • 100 gMandorle (tritate)
  • 100 gNocciole (tritate)
  • 100 gZucchero a velo
  • 50 gZucchero di canna
  • 1 cucchiaioMiele
  • 1Limone
  • 200 gBurro
  • 3Uova
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • 2 cucchiainiPisto
  • 1 cucchiainoCacao amaro in polvere
  • 1Baccello di vaniglia
  • 400 gConfettura di ribes

Preparazione

  1. Iniziamo con la preparazione della pasta frolla. Questa operazione va compiuta preferibilmente il giorno prima perché è necessario che l’impasti riposi in frigo tutta la notte o almeno 2-3 ore. Tritate le mandorle e le nocciole finemente e versatele in una ciotola insieme alla farina. Aggiungete lo zucchero a velo, lo zucchero di canna, il miele, le uova e il burro freddo a pezzetti. Unite anche la scorza del limone grattugiata, i semini della bacca di vaniglia, la cannella, il cacao e il pisto. In realtà, la ricetta originale prevede solo la cannella e i chiodi di garofano in polvere, ma io ho deciso di usare il pisto per ottenere una crostata più speziata, perché oltre a queste due spezie contiene anche l’anice stellato e il coriandolo. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente, dopodiché sistematela in frigo a riposare.

  2. Trascorso il tempo necessario, togliete la pasta frolla dal frigo e dividetela in due parti, di cui una più grande dell’altra. Con la parte più grande formate la base della crostata. Stendete la pasta (7/8 mm) e sistematela in uno stampo imburrato e infarinato. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e farcite con la confettura di ribes.

  3. Con la restante pasta frolla, formiamo le strisce da posizionare sulla superficie della torta. Esse devono essere sottili e molto vicine come nella foto per ottenere un fitto reticolato.

  4. Preriscaldate il forno a 180° e cuocete la vostra Torta Linzer per circa 30 minuti. Lasciate raffreddare e servite questa delizia!

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta, condividila e seguimi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde per non perdere nessuna novità. Ciao, alla prossima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.