Crea sito

Zucchine tonnate


Le Zucchine tonnate sono un contorno (ma azzarderei anche un secondo) gustosissimo da preparare in pochi minuti. Perfette come ricetta salva cena in quanto garantisce un ottimo risultato e con pochi passaggi. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione delle Zucchine tonnate.

Zucchine tonnate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gzucchine
  • 120 gtonno sott’olio (sgocciolato)
  • 300 gmaionese
  • 5capperi (dissalati)
  • 3 filetti di alici
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.prezzemolo

Preparazione

Iniziate la preparazione delle Zucchine tonnate lavando gli ortaggi accuratamente sotto l’acqua corrente. Asciugate le zucchine con della carta assorbente e tagliatele a fette spesse circa 2 -3 millimetri. Se non avete le zucchine tonde potete utilizzare anche quelle lunghe, cambia solo la forma ma il risultato rimarrà lo stesso. Spennellate le fette di zucchina con dell’olio extravergine di oliva quindi adagiatele in una piastra arroventata. Fatele grigliare circa 2 minuti per lato ed una volta cotte ponetele in un piatto da portata. 
  1. Una volta preparate le zucchine dedicatevi alla salsa tonnata. In un contenitore inserite la maionese, i capperi dissalati, i filetti di alici ed il tonno sgocciolato. Frullate il tutto con un mixer a immersione fino a ottenere una consistenza cremosa e vellutata. Assaggiate la salsa per regolarvi con il sale in quanto tutto dipende dalla salinità dei capperi e delle alici. 

  2. Cospargete la salsa tonnata sulle zucchine e decorate con qualche foglia di prezzemolo fresco. Servite le Zucchine tonnate ai vostri commensali. Potete ottenere altre varianti della ricetta sostituendo le zucchine con le melanzane grigliate o con i peperoni arrostiti. Otterrete dei contorni gustosi ed alternatici che conquisteranno il palato di grandi e piccini.

Dato che le zucchine vanno servite fredde, potete prepararle anche in precedenza quindi conservate in frigo. Al momento giusto potete tirarle fuori e condirle. Potete usare questa pietanza anche per farcire dei panini per un pasto fuori porta o perchè come piatto unico sulla spiaggia.
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.