Polenta grigliata

La Polenta grigliata è una ricetta antipasto nata come riciclo della polenta avanzata il giorno precedente. Ci è piaciuta così tanto che ho deciso di riproporla, altre volte fatta appositamente agli ospiti ed ha ottenuto sempre un buon successo. Accompagnata con salumi e formaggi è davvero il top. Vediamo cosa ci occorre per preparare la Polenta grigliata.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 – 20 minuti
  • Porzioni:
    4 – 6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina di mais 300 g
  • Acqua (seguite le indicazioni della confezione) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della Polenta grigliata, preparando la polenta secondo le istruzioni delle confezioni. (Io ho usato una farina non molto sottile nella grana, perchè a mio gusto). Quando avete ottenuto la polenta, versatela dentro degli stampini di silicone rettangolari (se non avete gli stampi in silicone vanno bene anche quelli in alluminio o plastica alimentare).

  2. Lasciate raffreddare la polenta completamente negli stampi, meglio se questo processo lo fate il giorno prima e lasciate la polenta in frigo per una notte. A questo punto togliete la polenta ormai ben rappresa e fredda dagli stampini e tagliatela con un coltello affilato e unto di olio.

  3. Scalate una piastra (di ghisa nel mio caso) unta con olio evo. Quando vedete che fuma, adagiate i pezzetti di polenta e cuocete fino a che non si sarà grigliata per bene in entrambi i lati. Quando sarà ben grigliata servitela ben caldo con salumi, formaggi, confetture o al naturale.

Precedente Pasta con pesto di broccoli Successivo Salsa Ketchup

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.