Linguine alla pescatora

Le Linguine alla pescatora  sono un primo piatto sfizioso e ricco di gusto. Un primo perfetto per portare il sapore del mare in tavola. Vediamo cosa ci occorre per la preparazione delle Linguine alla pescatora. 

Linguine alla pescatora
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g linguine
4 calamari (circa 300 g )
500 g cozze
500 g vongole
8 gamberi
2 cucchiai concentrato di pomodoro
q.b. prezzemolo
2 spicchi aglio

Strumenti

Passaggi

Iniziate la preparazione delle Linguine alla pescatora dalla pulizia del pesce per il condimento. Dopo aver sciacquato le vongole inseritele in un una ciotola capiente. Riempite con dell’acqua fredda, aggiungete un cucchiaio di sale grosso e fatele riposare in frigo per almeno 2 ore. In questo modo i molluschi espelleranno la sabbia e le altre eventuali impurità contenute all’interno.

Pulite i calamari eliminando il becco, gli occhi, la pelle e la cartilagine che si trova all’interno. Sciacquateli con dell’acqua fredda quindi tagliate a dadini il corpo dei calamari lasciando però le teste intere. Ponete sul fuoco una pentola, versate un filo d’olio extravergine di oliva ed aggiungete uno spicchio d’aglio, i gambi del prezzemolo e fate soffriggere per qualche istante. Inserite le cozze pulite nella pentola. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso fino quando si aprono. Eliminate i gusci dei molluschi e filtrate l’acqua che vi servirà per la cottura. Ripetete lo setto procedimento anche per la cottura delle vongole.

Linguine alla pescatora

Pulite i gamberi eliminando il carapace, la codina ed il filino interno. Tenete le teste perché arricchiscono il gusto del condimento. 
Mettete sul fuoco una padella antiaderente. Versate un filo d’olio e uno spicchio d’aglio privato della pellicina esterna. Fate scaldare fino quando l’aglio inizia a sfrigolare. Aggiungete il concentrato di pomodoro ed i calamari. Cuocete per qualche minuto poi aggiungete l’acqua delle cozze. Unite anche i gamberi e continuate la cottura per altri 2 minuti. In ultimo aggiungete cozze e vongole insieme a qualche guscio che servirà come decorazione per il piatto. 
Cuocete la pasta in acqua salata mescolando di tanto in tanto. Scolate le linguine al dente e continuate la cottura nella padella del sugo. Usate l’acqua delle vongole per terminare la cottura. Spolverizzate di prezzemolo fresco tritato finemente e gustatevi le Linguine alla pescatora  insieme ai vostri commensali. 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.