Crea sito

Torta Victoria Sponge

La Victoria Sponge Cake è stata creata nel 1840 da una dama di compagnia della regina Vittoria, si narra che fu semplicemente realizzata per accontentare i gusti e le esigenze dei fanciulli della corte inglese.
l dolce fu però talmente apprezzato dalla regnante e negli ambienti aristocratici che venne creato addirittura un apposito spazio pomeridiano per degustarla: l’ afternoon tea, il tè delle 17:00 diventando un vero e proprio appuntamento tradizionale del paese.
La ricetta semplice e veloce divenne presto molto popolare e si diffuse anche alle classi medie e ancora oggi è uno dei dolci più conosciuti e preparati in Inghilterra.

La definizione “sponge” significa spugna e sta ad indicare la consistenza e la sofficità del dolce.
E’ conosciuta anche come sandwich cake perché è imbottita come un panino, viene solitamente tagliata a metà e farcita con uno strato di confettura di lamponi e uno di crema al burro o da una double cream (cioè una panna con un contenuto di grassi maggiore rispetto a quella diffusa dalle nostre parti).
Potete utilizzare anche della comune panna fresca ma, anche se ben montata, tenderà a fuoriuscire dai lati della torta, in questo caso farcitela qualche minuto prima di servirla.
Io ho utilizzato un preparato della Paneangeli la Dolce Neve aggiungendo latte e lamponi, montando il tutto ho ottenuto una crema colorata consistente e veramente deliziosa.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10/12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInglese

Ingredienti per una teglia di cm 20 di diametro

  • 200 gburro (morbido)
  • 200 gzucchero
  • Mezza baccavaniglia
  • 4uova (a temperatura ambiente)
  • 200 gfarina 00
  • 10 glievito in polvere per dolci
  • 50 glatte (tiepido)
  • 1 pizzicosale

Per la farcitura

  • 1 bustinaDolce Neve Paneangeli (100 gr.)
  • 150 mllatte (freddo da frigorifero)
  • 100 glamponi
  • q.b.confettura di lamponi

Per decorare

  • q.b.lamponi
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Versare in una ciotola il burro morbido a pezzetti, i semi delle vaniglia e lo zucchero.

  2. Lavorare con una frusta elettrica fino ad ottenere una crema.

  3. Unire le uova, una alla volta continuando a lavorare con le fruste.

  4. Una volta che le uova saranno completamente assorbite aggiungere la farina e il lievito setacciati, mescolare con una spatola delicatamente dal basso verso l’alto.

  5. Sciogliere un pizzico di sale nel latte tiepido che andrà aggiunto contestualmente alla farina man mano per aiutare ad amalgamare l’impasto.

  6. Versare il composto in uno stampo apribile precedentemente imburrato e cuocere nel forno preriscaldato per 40 minuti circa a 175°, modalità statico.

  7. Una volta cotto lasciare raffreddare il dolce su una gratella capovolto.

  8. Per la crema ai lamponi:

    versare in una ciotola il latte freddo e i lamponi, schiacciarli leggermente con una forchetta, unire il preparato di Dolce Neve e montare con una frusta elettrica per circa 6 minuti.

  9. Trasferire la crema in una sacca da pasticcere e mettere in frigorifero per almeno un’ora.

  10. Come assemblare il dolce

    Una volta raffreddare tagliare la torta ottenendo due dischi.

  11. Con l’aiuto di un cucchiaio distribuire uno strato di confettura ai lamponi su entrambi le metà livellando bene.

  12. Distribuire uniformemente la crema si lamponi sulla metà della torta che diventerà la base. Non arrivare ai bordi ma tenere la farcitura ad 1 cm circa dai margini.

  13. A questo punto posizioniamo delicatamente l’altra metà della torta sulla farcitura premendo delicatamente .

    Rifiniamo i bordi con un coltello o una spatola per eliminare eventuale farcitura in eccesso.

    Decorare la superficie con alcuni lamponi freschi, ciuffetti di crema al lampone e una spolverata di zucchero a velo.

  14. Coprire la torta con un coperchio a cupola per dolci e conservare in frigorifero per un paio di giorni.

    Togliere dal frigorifero alcuni minuti prima di servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità.