Crostoni di polenta con funghi

Sicuramente la polenta è uno dei piatti più rappresentativi della bergamasca, ottimo contorno e anche base versatile per preparare gustosi crostoni, ideali da servire come antipasto caldo.

In commercio esistono molte tipologie di farine di mais, scegliere un prodotto di qualità è importante per un risultato finale che fa la differenza.

Ho scoperto qualche anno fa che in Val Seriana si è ripresa la coltivazione di mais antichi e del mais rostrato rosso, le farine ottenute richiedono un’ora di cottura ma la lunga attesa viene ripagata dal gusto finale, niente a che vedere con le ricette ottenute con farine più commerciali o quelle a cottura istantanea.

Se volete acquistare on-line questa farine vi consiglio lo shop dell’Azienda Agricola Galizzi di Leffe, troverete altri prodotti biologici coltivati e lavorati direttamente da loro.

Una volta preparati i crostoni non vi resterà che sbizzarrirvi con la fantasia per farcirli a scelta con formaggi, pancetta, lardo, funghi, moscardini al sugo ecc…, se avete una ricetta originale inviatemela la pubblicherò sul mio blog!

Se vuoi conoscere altre ricette bergamasche clicca qui

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i crostoni

250 g farina di mais (preferibilmente di mais spinato)
1200 ml acqua
12 g sale grosso
q.b. olio extravergine d’oliva (o burro)
q.b. Grana Padano DOP

Per la farcitura con i funghi

500 g funghi (champinion o porcini)
20 g burro
100 ml panna da cucina
1 spicchio aglio
q.b. sale
q.b. prezzemolo tritato

Strumenti

1 Paiolo
1 Frusta
1 Coppapasta
1 Teglia
1 Tappetino
oppure Carta forno

Passaggi

Per i crostoni:

Versare l’acqua nel paiolo con il sale, portare a bollore.

Aggiungere a pioggia la farina di mais mescolando con una frusta per evitare che si formino grumi. Non appena la farina avrà assorbito l’acqua cuocere a fuoco medio per un’ora mescolando di tanto in tanto.

Se utilizzate una farina classica bramata la cottura si riduce a 40 minuti, leggete le istruzioni riportate sulla confezione, rispettate comunque le dosi del sale e dell’acqua che volutamente ho aumentato per ottenere una polenta più morbida.

Ultimata la cottura rovesciare la polenta in una teglia e livellare la superficie ottenendo uno spessore di circa 6/7 mm. Lasciare raffreddare.

Con l’aiuto di un coppapasta ritagliare dei cerchi di circa 6 cm di diametro e disporli su una teglia rivestita di carta forno o di un tappetino in silicone microforato.

Spennellare la superficie dei crostoni con poco olio o burro fuso, spolverare con grana padano grattugiato .

Cuocere nel forno statico preriscaldato per 20 minuti a 200° gradi.

Togliere dal forno e farcire con i funghi preparati a parte. Servire caldo.

Funghi trifolati:

Mentre la polenta cuoce pulire e affettare i funghi, versarli in una ciotola e condirli con il sale, mescolare e lasciare riposare per cinque minuti.

Scaldare in un tegame il burro, versare i funghi e lo spicchio d’aglio coprire con un coperchio e cuocere a fuoco moderato fino a quando i funghi rilasceranno la loro acqua, proseguire la cottura senza coperchio unendo la panna negli ultimi minuti.

I tempi possono variare a seconda del fungo utilizzato e dallo spessore delle fette.

Aggiustare di sale e condire con il prezzemolo fresco tritato al momento.

I crostoni possono essere preparati in anticipo e conservati in frigorifero un paio di giorni chiusi in contenitori ermetici. Ungere la superficie solo al momento di cuocerli in forno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *