Crea sito

RISOTTO ALL’ACQUA DI POLPO

Il risotto all’acqua di polpo è una ricetta facile di risotto cremoso e molto saporito, grazie alla cottura con l’acqua del polpo.
Una ricetta da recupero, ottima per riutilizzare l’acqua rimasta dalla cottura del polpo, ricca di sapore.

Risotto all' acqua di polpo | ricetta risotto cremoso con il polpo
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il risotto:

  • 1/2Cipolle
  • 2 foglieAlloro
  • 1 spicchioAglio
  • 250 gRiso vialone nano
  • 1/2 bicchiereVino bianco
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • 1 cucchiainoPaprika
  • 2 cucchiaiPassata di pomodoro
  • q.b.Burro (una noce)

Per l’acqua di polpo:

  • 1Polpo (circa 300 g)
  • 1Carote
  • 1 costaSedano
  • 1 spicchioAglio
  • 1 fogliaAlloro
  • 1 ramettoRosmarino
  • 1/2Cipolle
  • q.b.Sale

Preparazione

Cuocere il polpo

  1. Lavare bene il polpo e metterlo in una pentola. Aggiungere anche il sedano a pezzi, la carota a tocchetti, mezza cipolla, uno spicchio di aglio e un filo di olio extravergine di oliva. Coprire con un coperchio e cuocere il polpo a fuoco bassissimo, per circa 30-40 minuti, in base alla grandezza dei polpi utilizzati e alla loro tenerezza.

  2. Quando il polpo sarà cotto, toglierlo dalla pentola, tagliarlo a pezzetti piccoli e tenerli da parte.

  3. Tenere da parte anche l’acqua di cottura del polpo.

  4. Risotto all' acqua di polpo | ricetta risotto cremoso con il polpo
  5. Risotto all' acqua di polpo | ricetta risotto cremoso con il polpo

Preparare il risotto all’acqua di polpo

  1. In una pentola a parte, imbiondire la cipolla grattugiata e l’aglio scamiciato in un filo di olio extravergine di oliva.

  2. Aggiungere anche le foglie di alloro, la paprika in polvere e il riso e tostare il riso per un paio di minuti.

  3. Quando il riso si sarà tostato, sfumarlo con il vino bianco e poi aggiungere, poco alla volta, l’acqua di cottura del polpo, mescolando spesso in modo da permettere al riso di rilasciare l’amido contenuto al proprio interno.

  4. Se l’acqua di cottura del polpo non dovesse bastare a portare a cottura il riso, terminata l’acqua di cottura del polpo, continuare a bagnare il risotto con con del brodo vegetale fino a che il riso non sarà cotto al dente.

  5. A fine cottura, aggiungere il polpo a pezzettini, aggiustare di sale e pepe nero a piacere, togliere dal fuoco, aggiungere una noce di burro e mescolare continuamente in modo da far sciogliere il burro, mantecando il risotto all’acqua di polpo.

  6. A questo punto, il risotto all’acqua di polpo è pronto per essere servito.

  7. Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

  8. Non perdete tutte le novità sul mio profilo instagram @inventaricette

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.