PAN DEI MORTI ricetta tipica milanese

Il pan dei morti è un dolce tipico di Milano e provincia. Un biscotto morbido con frutta secca che si prepara solitamente in occasione delle festività dei morti e di Ognissanti. Ma il pan de’ morti è anche un modo per riciclare biscotti avanzati o pan di spagna avanzato, sì perchè alcuni al posto dei savoiardi utilizzano anche il pan di spagna o il ciambellone avanzato. Di varianti di pan dei morti ce ne sono tante: c’è chi utilizza solo fichi secchi e chi utilizza anche altro tipo di frutta secca (tipo albicocche secche); c’è chi aggiunge i pinoli e chi no: chi al posto delle mandorle utilizza le nocciole; chi le mandorle e i pinoli li trita finemente e chi li trita grossolanamente.

Sono chiamati pan de morti perché originariamente più che le pasticcerie, venivano prodotti nelle panetterie: da qui il nome di “pan” de morti. Si tratta comunque di un dolcetto facile da preparare che può essere anche preparato ocn un paio di giorni di anticipo e conservato poi in contenitori ermetici fino a una settimana.

 

PAN DEI MORTI | ricetta originale dolce tipico milanese | biscotti morbidi
PAN DEI MORTI | ricetta originale dolce tipico milanese | biscotti morbidi

Pan dei morti

 

COSA SERVE?

  • 250 g di biscotti secchi
  • 125 g di amaretti
  • 125 g di savoiardi
  • 5 albumi
  • 300 g di zucchero
  • 250 g di farina 00
  • 50 g di cacao amaro
  • 125 ml di vino liquoroso (vin santo)
  • 100 g di mandorle
  • 100 g di fichi secchi
  • 100 g di uvetta
  • 50 g di pinoli (facoltativi)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • cannella, noce moscata, chiodi di garofano, anice a piacere
  • zucchero a velo per decorare

 

 

PAN DEI MORTI | ricetta originale dolce tipico milanese | biscotti morbidi
PAN DEI MORTI | ricetta originale dolce tipico milanese | biscotti morbidi

 

 

COME SI PROCEDE?

Ammollare l’uvetta nel vino liquoroso.

Nel tritatutto, tritare finemente i biscotti secchi, i savoiardi e gli amaretti in modo da ottenere una sorta di farina.

Tritare anche le mandorle e i pinoli (se piacciono) e unire la farina così ottenuta al mix di biscotti secchi.

Infine tritare anche i fichi secchi ed unirli al composto precedente. Aggiungere anche lo zucchero, le spezie in polvere, la farina, il lievito e il cacao e mescolare il tutto.

Aggiungere a questo punto gli albumi, il vin santo e l’uvetta in esso ammollata e lavorare il composto in modo da amalgamare il tutto. Il composto deve essere non troppo umido, quasi tipo una pasta frolla ma un pò più elastico.

Formare i biscotti. Versare il composto così ottenuto su un piano di lavoro, formare un panetto cilindrico (un salsicciotto) e tagliarlo a fette. Appiattire leggermente ciascuna fetta con le mani e dare a ciascuna fetta una forma di rombo o losanga.

Adagiare i biscotti pan de morti così ottenuti in una teglia rivestita di carta forno (distanziateli tra loro).

Infornare in forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti, quindi sfornare, far intiepidire e spolverizzare con zucchero a velo.

Questi biscotti si conservano tranquillamente per una settimana chiusi in un contenitore ermetico.

Per non perdere nessuna ricetta visitate anche la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Precedente CROSTATA ARANCIA E CIOCCOLATO Successivo TORTA BIL BOL BUL