Crea sito

CASSATA SICILIANA

Cassata siciliana ricetta originale dolce tipico di Pasqua e non solo. La vera ricetta siciliana, come quelle della pasticceria. Diciamocelo senza indugi, la vera cassata nasce in Sicilia e siciliana è!

Ma quella che mangiano oggi non è la cassata così come nacque molti anni fa. L’antica cassata siciliana era fatta semplicemente di pasta di pane ripiena di crema di ricotta.

E’ stato solo nel corso degli anni che la cassata siciliana si è trasformata diventando quella che mangiamo adesso. Fu arricchita di frutta candita ad opera di un famoso pasticciere palermitano.

Variante oggi molto apprezzata è anche la cassata al forno, ma di questo parleremo un altro giorno!

Un dolce apparentemente complesso ma in realtà molto semplice e dal successo assicurato. Nasce appositamente per celebrare il giorno di Pasqua, un dolce ricco e sontuoso ideato a posta per festeggiare la fine della quaresima.

Nata come un dolce di Pasqua, la cassata siciliana è poi diventata il dolce simbolo della Sicilia e si prepara tutto l’anno.

Io non so decorare, sono veramente negata… non me ne vogliate… so che è bruttissima la mia cassata, ma sono certa che voi saprete fare molto molto meglio!

Per preparare in casa il marzapane verde, seguite lo stesso procedimento della pasta di mandorle indicato più sotto sostituendo una parte o tutta la farina di mandorle con farina di pistacchi (pistacchi non salati ridotti in polvere) oppure aggiungete alla pasta di mandorle del colorante verde.

 

Cassata siciliana ricetta originale

 

CASSATA SICILIANA RICETTA ORIGINALE dolce tipico siciliano
CASSATA SICILIANA RICETTA ORIGINALE dolce tipico siciliano

Cassata siciliana ricetta originale

 

COSA SERVE?

Ingredienti per una cassata di circa 22 centimetri:

  • Per il pan di spagna:
    4 uova intere
    150 g di zucchero semolato
    150 g di farina 00
    buccia grattugiata di 1 limone
    buccia grattugiata di 1 arancia
    mezza bustina di lievito istantaneo per dolci (facoltativo)
  • circa 125-150 g di marzapane (verde) oppure:
    150 g di mandorle pelate
    130 g di zucchero a velo
    35 ml di acqua
    fecola di patate (facoltativo)
  • Per la crema di ricotta:
    500 g di ricotta fresca asciutta
    150 g di zucchero semolato
    100 g di cioccolato fondente in gocce o a scaglie
    1 bacca di vaniglia
  • Per la bagna:
    buccia di 1 arancia
    buccia di 1 limone
    latte q.b.
  • Per la glassa fondente:
    65 g di zucchero a velo
    acqua q.b. (1-2 cucchiai)
  • Per la ghiaccia reale:
    20 g di albume
    75 g di zucchero a velo
  • frutta candita a piacere per decorare (zuccata, arancia, ciliegie, ecc)

 

 

CASSATA SICILIANA RICETTA ORIGINALE dolce tipico siciliano
CASSATA SICILIANA RICETTA ORIGINALE dolce tipico siciliano

 

 

COME SI PROCEDE?

Preparare il pan di spagna. Montare gli albumi a neve fermissima e tenerli da parte. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere anche la farina (e il lievito a piacere) e montare ancora. Infine unire gli albumi montati e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versare il composto così ottenuto in una teglia di 22 centimetri di diametro imburrata ed infarinata. Infornare in forno già caldo a 170°C per circa 30-40 minuti in base alla potenza del forno. Sfornare e far raffreddare completamente.

Se volete preparare in casa la pasta di mandorle, sciogliete lo zucchero in una padella con l’acqua e quando inizia a diventare giallino togliere dal fuoco ed aggiungere la farina di mandorle (o le mandorle tritate finemente). Mescolare bene e se il composto dovesse risultare troppo acquoso aggiungere pochissima fecola e mescolare ancora. Stenderla con il matterello e tagliarla a trapezio oppure fare un’unica striscia in modo da potere rivestire completamente il bordo della cassata.

Preparare la crema di ricotta. Mescolare la ricotta (meglio se ben asciutta) con lo zucchero e i semi di vaniglia e conservare in frigorifero coperto con pellicola trasparente.

Preparare la bagna. Portare a bollore il latte con le bucce di arancia e limone e far cuocere con il coperchio per 10 minuti. Quindi filtrare e far raffreddare completamente il latte.

Comporre la cassata. Rivestire una teglia di 22 centimetri con pellicola trasparente. Ricoprire i bordi della teglia con quadratini (trapezi) di marzapane verde (o pasta di mandorle) alternati a trapezi (quadratini) di pan di spagna. Oppure rivestire i bordi della teglia solo con il marzapane (o la pasta di mandorle). Se volete, potete rivestire di pasta di mandorle (bianca) anche il fondo della teglia altrimenti rivestite il fondo della teglia direttamente con il pan di spagna.
Se rivestite il fondo della teglia con la pasta di mandorle, poi spalmatevi sopra 2-3 cucchiai di crema di ricotta e quindi ricoprite con pan di spagna a fette.

Versare le gocce di cioccolato nella crema di ricotta e mescolare bene.

Bagnare il pan di spagna leggermente. Versare la crema di ricotta e gocce di cioccolato sul pan di spagna e livellare bene il tutto. Ricoprire con le fette di pan di spagna e bagnarle leggermente.

Schiacciare bene il tutto con le mani in modo da compattare il tutto.

Ricoprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per 4-5 ore o, meglio ancora, per tutta la notte.

Capovolgere quindi la cassata su un piatto da portata.

 

Cassata siciliana ricetta originale

 

Preparare la glassa fondente. Unire in una padella lo zucchero a velo e l’acqua e cuocere il tutto fino a che lo zucchero non inizi a diventare giallino.

Versare la glassa fondente sulla superficie della cassata e con una spatola distribuirlo uniformemente anche sui bordi.

Decorare la superficie della cassata con la frutta candita.

Preparare la ghiaccia reale. Montare l’albume a neve, quindi unire lo zucchero a velo poco per volta, sempre montando.
Versare la ghiaccia reale in una sac a poche col becchuccio molto stretto.

Decorare i bordi della cassata e anche la superficie della cassata stessa con la ghiaccia reale.

Conservare la cassata siciliana in frigorifero fino al momento di servire.

Per non perdere nessuna ricetta visitate la mia pagina facebook L’inventaricette, In cucina con Maria

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.