Pizza light

La pizza light è una pizza salutare realizzata con il preparato per “Pizza Funzionale Salus” di Ruggeri farine. Una miscela a base di farina tipo 1, semola rimacinata e fibra di avena che consentono di gustare una pizza a basso contenuto di grassi, carboidrati e calorie con un alto contenuto di fibre e proteine. Un’ altra particolarità di questa miscela è la presenza dei beta-glucani dell’avena che consento di ridurre il colesterolo nel sangue con un’assunzione giornaliera di almeno 3 g. Inoltre questa pizza oltre ad essere salutare è fragrante e saporita. Vi consiglio di optare per delle farciture leggere come la classica margherita oppure vegetariana. Può essere realizzata sia a mano che con l’impastatrice o la macchina del pane, aggiungendo solo acqua alla miscela già pronta e contenente sia lievito naturale che di birra disidratati.


Pizza light


INGREDIENTI: Pizza light per 2 pizze sottili da 30-32 cm

Per l’impasto

  • 1 sacchetto di preparato per pizza funzionale salus
  • 330 ml di acqua tiepida

Per la farcitura

  • 100 g di mozzarella light
  • 100 g di pomodori pelati
  • 2 patate medie
  • basilico
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio evo

PROCEDIMENTO

  1. Versare tutto il preparato in una ciotola, incluso il lievito contenuto nella tasca magica.
  2. Aggiungere l’acqua poca alla volta mescolando con una mestolo in legno.
  3. Terminata l’acqua impastare bene con le mani, aiutandosi su un piano di lavoro leggermente infarinato.
  4. Appena il panetto risulterà liscio riporlo in una ciotola e coprire con pellicola.
  5. Far lievitare fino al raddoppio.
  6. Sgonfiare l’impasto.
  7. Dividerlo a metà e stenderlo nelle teglie leggermente oliate.
  8. Far riposare per 30 minuti.
  9. Nel frattempo preparare le farciture.
  10. Tagliare le patate a fette sottili con una mandolina.
  11. Condirle con olio, sale, pepe e rosmarino.
  12. Disporle sulla pizza e infornare.
  13. Passare i pomodori nel passaverdure e condirlo con olio sale e pepe.
  14. Stendere il pomodoro sulla pizza, farcire con la mozzarella.
  15. Aggiungere il basilico, un filo d’olio e infornare.
  16. Lasciar cuocere per 20 minuti a 230°C.
  17. Sfornare e servire subito.

Questa pizza con patate e rosmarino può essere cotta anche nel Forno G3 Ferrari con doppia pietra refrattaria

Pizza light

“In questa pagina sono presenti di link di affiliazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.