Vellutata di zucca ricetta senza panna

Vellutata di zucca ricetta senza panna.

Meraviglioso ortaggio autunnale, la zucca ci fa compagnia anche per gran parte dell’inverno, infatti se non aperta si conserva benissimo per molti mesi. Tra le principali qualità di questo ortaggio, la prima indiscussa è quella di avere pochissime calorie e a meno che non ne mangiate a chili, non fa ingrassare! La zucca, che apporta circa 26 calorie per 100 grammi perché composta per il 90% d’acqua, è consigliato ai diabetici e nelle diete ipocaloriche, ma non solo, infatti oltre a essere saziante e ricca di fibre, contiene moltissime vitamine dalla A alla B alla C; in particolare contiene betacarotene, un antiossidante potentissimo che limita la formazione dei radicali liberi aiutando nella prevenzione dei tumori. Insomma, la zucca è un vero dono della natura!

Oggi prepareremo un piatto semplice e gustoso a base di questo ortaggio fantastico, una vellutata delicata e saporita, un vero comfort food nelle fredde giornate autunnali e invernali, un piatto delicato addensato con un po’ di farina di ceci e arricchito con latte, brodo e grana, seguitemi, la prepareremo insieme e vedrete che delizia!

Vellutata di zucca ricetta senza panna
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Zucca (già pulita)
  • 1 Cipolla (Media)
  • 600 g Brodo (vegetale o di carne)
  • 1 cucchiaio Farina di ceci
  • 200 g Latte
  • 60 g grana (a pezzetti o grattugiato)
  • q.b. Olio
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

  1. Rosolate una cipolla affettata in un po’ d’olio EVO, fate andare a fiamma bassa, dato che l’olio è poco eviteremo che bruci.

    Unite la zucca e lasciate insaporire, poi coprite con il brodo, io ne avevo uno di pollo appena fatto e ho usato quello, se non ne avete, piuttosto che usare il dato, sostituite con acqua o con un brodo vegetale fatto in casa.

    Lasciate cuocere la zucca a fiamma vivace per circa 30 minuti, se serve unite ancora un po’ di brodo. A cottura ultimata unite un bicchiere di latte, la farina di ceci e il grana, mescolate, lasciate sul fuoco ancora un minuto e poi frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza liscia, setosa e senza grumi, se serve passate a setaccio.

    Impiattate, date un giro d’olio e una spolverata di pepe nero, servite calda insieme a del pane casereccio o a dei crostini.

  2. Vi ricordo che se le mie ricette vi piacciono, ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose ricette!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , su twittere su google+.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Guarda pure:

    Pollo light limone e zenzero;

    Fusilli integrali gamberetti zucchine e curcuma ricetta light;

    Caponata al forno light e buonissima;

    Panna cotta arancia e cioccolato a basso IG;

    _Pollo in insalata ricetta light con yogurt e carote

    Ricette light del blog.

  3. Per un dado vegetale fatto in casa, guarda:

    Dado vegetale in crema;

    Dado vegetale granulare fatto in casa.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.