Carbone dolce della Befana ricetta facile

Carbone dolce della Befana ricetta facile.

Arriva l’Epifania e le feste si concludono in bellezza, ma i nostri piccoli sono stati davvero bravi oppure anche loro non hanno resistito alla tentazione di essere un po’ monelli?

Ma sì, un po’ di carbone dolce lo meritano anche loro, quindi perché non prepararlo in casa con una ricetta semplice semplice?

Sapete? Io ricordo ancora la prima volta che assaggiai il carbone dolce e la sorpresa mista a dubbio, di trovare nella calza della Befana regalata dalla nonna, una cosa così brutta e strana! Ma ricordo ancora il gusto particolare, quel sentore di liquirizia, la consistenza di pietra che metteva a dura prova i miei dentini da bambina, le mani appiccicose e la lingua nera, una nostalgia unica che mi ha portato a far conoscere da sempre questa zolletta di zucchero scura e profumata ai miei figli. Da qualche anno ho provato a fare in casa il carbone e con risultati davvero eccezionali ho creato un dolce friabile, gustoso e croccante, che potrebbe creare davvero dipendenza. Volete conoscere la ricetta? Seguitemi allora!

Carbone dolce della Befana ricetta facile
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Zucchero semolato
  • 100 g Acqua
  • q.b. Coloranti alimentari (preferibilmente in polvere)
  • 150 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 1 cucchiaio Alcol puro
  • 1 cucchiaino Lievito chimico in polvere
  • 1 bustina Vanillina
  • 40 g Albumi (a temperatura ambiente)

Preparazione

  1. Dopo avrer preparato tutti gli ingredienti, montate a neve ferma l’albume, unite poco per volta lo zucchero a velo continuando a montare, aggiungete l’aroma, l’alcol, il limone e il colorante. Il lievito lo aggiungerete dopo.

  2. Intanto che montate, mettete sul fuoco lo sciroppo; in una padella unite l’acqua e lo zucchero semolato, portate a bollore e mantenete la fiamma bassa, non appena vedrete che comincerà ad essere denso e appena dorato (misurate la temperatura se potete, dovreste avere circa 141°C), velocemente unite il lievito alla glassa nera e versate questa nello sciroppo bollente. Sempre velocemente mescolate fuori fuoco, poi rimettete su e senza più mescolare, aspettate circa trenta secondi che il composto gonfi, trasferite il tutto in una teglia ricoperta di carta forno.

    Lasciate raffreddare il carbone trenta minuti, poi con delicatezza facendo molta attenzione a non romperlo uscitelo dalla teglia e capovolgetelo in modo che si asciughi l’eccesso di umidità.

    Lasciate raffreddare per altri trenta minuti ed il gioco è fatto, avrete ottenuto un delizioso carbone dolce, friabile e gustoso che potrete tranquillamente spezzare e porzionare.

    Il carbone dolce, si conserva per moltissimi mesi, purché al riparo dall’umidità, quindi ben sigillato in buste per alimenti.

  3. Carbone dolce della Befana ricetta facile

    Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparzioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , su twittere su google+.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Caramelle alla panna;

    Mandorle pralinate;

    Biscotti al burro con spara biscotti;

    Cioccolatini ripieni alla nocciola.

Note

Il carbone con l’asciugatura diventa più scuro, consiglio di utilizzare colorante in polvere perché rende molto di più rispetto al gel.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.