Rotoli di pane per tramezzini fritti con prosciutto formaggio e pistacchio

Rotoli di pane per tramezzini fritti con prosciutto formaggio e pistacchio…
Impazzano sul web già da un po’, si possono realizzare sia con il pancarrè che con il pane per tramezzini, si possono farcire in mille modi e sono ottimi per merenda, per cena, come antipasto o finger food, insomma, sono davvero un passe par tout di ogni occasione!
Oggi voglio prepararne con voi una versione davvero nuova ed originale, perché ripiena oltre che di prosciutto e formaggio, anche di besciamella e granella di pistacchio, curiosi? Ecco la ricetta!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10 rotoli
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpane per tramezzini (5 fette lunghe o 10 quadrate)
  • 150 pizzichiprosciutto cotto (a fette)
  • 150 gprovola (dolce a fette)
  • 150 gbesciamella (O formaggio fresco spalmabile)
  • 50 ggranella di pistacchi
  • 200 gpangrattato
  • 3uova (grandi)
  • q.b.olio di semi di arachide (o girasole)

Strumenti

  • Mattarello
  • Padella

Rotoli di pane per tramezzini fritti con prosciutto formaggio e pistacchio: preparazione

  1. Per preparare i rotolini di pane per tramezzini, ho comprato il classico pane a fette rettangolari, che poi ho diviso a metà, ma in alternativa, potete usare anche quello quadrato.

    Disponete il pane su un piano e schiacciatelo con il mattarello, se utilizzate le fette lunghe, dividetele a metà.

    Poggiate su ogni pezzo di pane mezza fetta di prosciutto cotto e della provola a fette, distribuitevi sopra un cucchiaio di salsa besciamella o di formaggio spalmabile, una buona manciata di granella di pistacchi.

  2. Arrotolate il pane e avvolgete ogni rotolo nell’alluminio e riponete in frigo per 30 minuti.

    Trascorso il tempo sbattete le uova, togliete il pane dall’incarto e passate tutto nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

  3. Finita la panatura scaldate una badella con dell’olio di semi, immergete uno stecchino nell’olio caldo, se farà tante bollicine potrete cominciare a tuffare i rotoli nell’olio e lasciare che si dorino per bene.

    Poggiate i vostri rotolini caldi nella carta assorbente per qualche minuto e poi serviteli subito ancora caldi.

    Potete assemblare i tramezzini, conservarli in frigo e friggerli al momento di portarli in tavola, non vi consiglio comunque di friggerli in anticipo, si rovinerebbero.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.