Crea sito

Pasta frolla Finissima friabile e delicata

Pasta frolla finissima friabile e delicata.
Ieri con alcune mamme della classe del mio piccolino, ci siamo riunite per fare dei lavori di ambito scolastico e tra una discussione e l’altra sapete di cosa abbiamo finito per parlare? Ma di cucina naturalmente! Ieri era con noi la carissima Mimma, una ragazza meravigliosa che gestisce ed è proprietaria di un rinomato locale catanese,la “Trattoria Catania Ruffiana”. Lei è una donna unica, gentile, disponibile e sempre pronta ad aiutare in qualunque contesto e così ieri tra una risata, una fetta di torta e i lavoretti scolastici, la discussione è caduta sulla pasta frolla, ma non la frolla comune, ma la frolla finissima e delicata che si utilizza per dolci come le paste al burro. E’ una vita che cerco e provo ricette, tutte buone devo dire, ma mai nessuna eccellente, mai nessuna che dava quel risultato di friabilità e scioglievolezza che cercavo e indovinate un pò? Ho chiesto a Mimma la ricetta per una buonissima frolla e lei senza indugiare mi ha prontamente dato la sua fantastica ricetta…ragazzi, vi giuro, la ricetta perfetta, così perfetta che persino in cottura non perde la forma!! Curiosi di conoscerla, allora seguitemi e vi spiegherò in un attimo come prepararla!  

Pasta frolla finissima friabile e delicata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • PorzioniCirca 1kg
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 100 gZucchero a velo
  • 1Uovo (medio)
  • 300 gBurro
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 pizzicoSale (Pochissimo)
  • 1Scorza di limone (grattugiata)

Preparazione

  1. Per preparare questa pasta frolla occorre che il burro sia morbido e a temperatura ambiente, quindi uscitelo dal frigo per tempo.

    Dopo aver pesato tutti gli ingredienti, inseriteli in una ciotola, lavorate un po’, poi rivoltate su una spianatoia e lavorate velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Adesso potrete decidere se farne dei biscotti da estrudere con la sacca da pasticcere, fare dei biscotti con gli stampi o creare crostate e torte delicate.

    Nel primo caso, occorrerà lavorare la pasta ancora un po’ per scaldarla e poi inserirla nella sac à poche.

    Nel caso in cui vogliate fare crostate o biscotti con gli stampi, occorrerà che la pasta sia fredda e compatta, quindi riponetela in frigo per un’ora e poi con l’aiuto di farina e mattarello, date velocemente la forma che vi aggrada.

    Questa pasta frolla friabile e delicata, adatta a creare piccoli e bianchi desserts al burro, fa infornata a 180°C e sfornata appena comincia a colorirsi leggermente ai bordi, appena sfornata non va toccata, i biscotti potranno essere spostati solo quando a temperatura ambiente, ci vorranno circa 5 o  6 minuti.

    Oggi vi ho dato la ricetta base, ma a questo link troverete come realizzare dei meravigliosi Biscotti occhi di bue delicati e friabili  con questo impasto.

  2. Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social! Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Biscotti occhi di bue delicati e friabili.

    Pasta frolla all’olio ricetta facile;

    Pasta frolla alle mandorle tostate;

    Pasta frolla ricetta classica;

    Pasta frolla al cacao.

Note

Spero la ricetta vi sia piaciuta e ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , ma mi troverete anche su pinterest , su instagram , e su  twitter.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.