Minestra di pasta e patate con provola e piselli

Minestra di pasta e patate con provola e piselli
Calda, cremosa, avvolgente, un vero e proprio comfort food goloso e filante, la minestra di pasta con patate piselli e provola affumicata è una ricetta perfetta sin da quando cominciano i primi freddi.
La si può preparare a pranzo o a cena e può essere persino un piatto unico perfetto per coccolarsi a tavola insieme ai proprio cari.
Io la cucino spesso dall’autunno alla primavera, piace a tutta la famiglia, è semplicissima da realizzare, colorata, saporita, deliziosa, ed è sempre una festa trovarla in tavola.
Siete pronti a cucinarla insieme a me? Seguitemi in cucina, vi racconterò la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
86,21 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 86,21 (Kcal)
  • Carboidrati 11,24 (g) di cui Zuccheri 1,69 (g)
  • Proteine 3,62 (g)
  • Grassi 3,10 (g) di cui saturi 0,57 (g)di cui insaturi 0,30 (g)
  • Fibre 1,78 (g)
  • Sodio 122,13 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

  • 1cipolla (media)
  • 500 gpatate (a pasta gialla)
  • 80 gcarote
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 350 gpasta (corta)
  • 150 gprovola affumicata (o scamorza)
  • 60 gformaggio (tipo grana o parmigiano)
  • 400 gpiselli (surgelati o freschi se di stagione)

Strumenti

  • Pentola
  • Tagliere

Minestra di pasta patate con piselli e provola affumicata: preparazione…

  1. pasta patate e piselli alla napoletana

    Pelate le patate, la cipolla e le carote e sciacquatele bene.

    Tagliate a tocchetti le patate e tagliate invece finemente la cipolla e le carote.

  2. pasta patate e piselli

    Rosolate la cipolla e le carote in un buon giro d’olio d’oliva, unite le patate, salate e lasciate andare per qualche minuto a fiamma vivace, fino a che non saranno ben insaporite.

    Aggiungete i piselli già scongelati (basterà passarli sotto l’acqua corrente) e mezzo bicchiere d’acqua.

    Abbassate la fiamma e cuocete per 15-20 minuti o fino a che le patate non risulteranno morbide.

  3. piselli e patate

    Unite quindi alle patate un litro d’ acqua e portate a bollore.

    Calate la pasta, meglio una pasta corta e cuocete.

    Tagliate la provola o la scamorza affumicata a cubetti, spegnate il fuoco e unitela alla pasta costa al dente, insieme al formaggio grattugiato.

  4. pasta patate e piselli alla napoletana

    Mescolate fino ad amalgamare tutto e impiattate e portate in tavola guarnendo con cubetti di provola.

    Servite calda e fumante.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.