Crea sito

Gnocchi verdi di spinaci e patate…

Gnocchi verdi di spinaci e patate…
Gli gnocchi sono un piatto molto apprezzato in casa mia, non li compro mai, ma amo prepararli in mille modi, cambiando sempre gli ingredienti base.
Oggi vi voglio raccontare come preparare gli gnocchi verdi di patate e spinaci, che hanno un gusto molto simile agli gnocchi classici, ma sono arricchiti con parmigiano e noce moscata e hanno un bel colore verde che dopo la cottura risalta e vi permette di creare primi piatti davvero belli e originali.
Curiosi? Andiamo in cucina a mettere le mani in pasta!|

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gpatate (a pasta gialla)
  • 400 gspinaci (freschi)
  • 250 gfarina 00
  • 150 gsemola (di grano duro rimacinata)
  • 80 gparmigiano Reggiano DOP (o grana grattugiato)
  • 1 pizzicosale
  • q.b.noce moscata
  • q.b.farina (per la spianatoia)

Gnocchi verdi di spinaci e patate: preparazione…

  1. Gnocchi verdi di spinaci e patate...

    Per la preparazione degli gnocchi, iniziate dal cuocere le patate, potrete procedere in diversi modi:

    -raccoglietele in una pentola, coprite con acqua fredda e portate a bollore. Lasciate cuocere per 35-40 minuti quindi infilzatele con uno stecchino e se risulteranno morbide, saranno cotte;

    -potrete anche inserirle in una vaporiera cuocerle al vapore per 30 minuti o fino a quando non risulteranno morbide.

    -inserite le patate in una vaporiera per microonde e cuocetele per 20 minuti.

    Io preferisco, quando possibile, cuocerle al microonde, perché assorbono poca acqua e di conseguenza la lavorazione richiederà meno farina.

    Cotte le patate, sciacquate gli spinaci e scartate le foglie più dure e vecchie, quindi lasciate che scolino per bene.

    Raccoglieteli in una padella capiente, coprite con un piatto in modo che vengano schiacciati un po’ e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti.

    Lasciate che appassiscano, spegnete, lasciate intiepidire e strizzate in modo da eliminare quanta più acqua potete.

  2. Sciacquate gli spinaci e scartate le foglie più dure e vecchie, quindi lasciate che scolino per bene.  Raccoglieteli in una padella capiente, coprite con un piatto in modo che vengano schiacciati un po' e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti.   Lasciate che appassiscano, spegnete e fate raffreddare.

    Spostate gli spinaci su un tagliere e tritateli finemente con un coltello affilato.

    Schiacciate le patate con un passa patate e raccoglietele in una ciotola, in alternativa passatele con un passa verdura o pelatele e schiacciatele con una forchetta.

  3. Sciacquate gli spinaci e scartate le foglie più dure e vecchie, quindi lasciate che scolino per bene.  Raccoglieteli in una padella capiente, coprite con un piatto in modo che vengano schiacciati un po' e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti.   Lasciate che appassiscano, spegnete e fate raffreddare.

    Unite gli spinaci e le patate e mischiate, aggiungente metà della farina, il formaggio, il sale e la noce moscata.

    Lavorate per ottenere un composto omogeneo e aggiungete poco per volta il resto della farina. Cercate di non andare oltre la dose di farina indicata e se riuscite mettetene anche meno, eviterete gnocchi duri e gommosi.

  4. Sciacquate gli spinaci e scartate le foglie più dure e vecchie, quindi lasciate che scolino per bene.  Raccoglieteli in una padella capiente, coprite con un piatto in modo che vengano schiacciati un po' e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti.   Lasciate che appassiscano, spegnete e fate raffreddare.

    Dividete l’impasto in tanti pezzi, infarinate molto bene il piano di lavoroe tirate dei cordoncini del diametro di circa 1 cm, dividete i cordoncini a tocchetti e passate ogni tocchetto nella rigagnocchi o sul dorso di una forchetta.

  5. Gli gnocchi sono pronti per essere cucinati e conditi come preferite, basterà tuffarli in acqua bollente, raccoglierli con una schiumarala in una pirofila capiente e versargli sopra un buon condimento abbondante.

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Gnocchi alla panna con pistacchio e salmone;

    Gnocchi di latte e farina senza patate;

    Gnocchi di zucca e patate senza uova;

    Gnocchi con mozzarella e pomodoro ricetta velocissima;

    Gnocchi di patate fatti in casa;

    Gnocchi di ricotta fatti in casa ricetta facile;

    Gnocchi di zucca fatti in casa che restano morbidi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.