Crea sito

Ciambelline dolci fritte con impasto alle patate

Ciambelline dolci fritte con impasto alle patate.
Le ciambelline sono una merenda deliziosa che potremmo preparare per i nostri bambini, ma vi assicuro che piacciono molto anche ai grandi, quindi preparatene in abbondanza! Quelle della ricetta di oggi sono sofficissime e delicate, perché preparate con un impasto alle patate, che è davvero molto versatile, la ricetta è questa: Impasto base con patate per pizze focacce frittelle e graffe. Io utilizzo questa base delicata e gustosa per preparare pizze, focacce, bomboloni, focaccine e davvero tanto altro! Se siete curiosi di conoscere la ricetta e volete realizzare delle ciambelline buone come quelle in foto (peccato non possiate assaggiarle ;-)), seguitemi in cucina, le prepareremo insieme!!    

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni25/30 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina 0
  • 400 gSemola di grano duro rimacinata
  • 400 gPatate (lesse)
  • 550 gAcqua
  • 25 gSale
  • 50 gZucchero
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 12 gLievito di birra fresco (o 3,5g secco)
  • 300 gZucchero semolato (per la finitura)
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Olio di girasole per friggere

Ciambelline dolci fritte con impasto alle patate: preparazione….

  1. Per il procedimento dell’impasto base alle patate, trovate qui la ricetta: Impasto base con patate per pizze focacce frittelle e graffe, basta toccare la scritta colorata e verrete indirizzati. Con la dose prevista nella ricetta, ricaverete 25 ciambelline, potrete anche dimezzare tutto per ottenerne la metà.

  2. Fatto l’impasto alle patate e lasciato lievitare fino al raddoppio, infarinate e spianatoia e rivoltatevelo sopra, dividetelo in pezzi da 80g circa, poi formate delle palline. Lasciatele lievitare in forno con lucina accesa per 20 minuti.  

  3. Trascorso il tempo, scaldate una padella con olio di semi di girasole, valutate la temperatura immergendo la punta di uno stuzzicadenti, se friggerà l’olio è pronto, quindi prendete una pallina alla volta e con delicatezza allargatele per fare un grosso buco al centro. Tuffate le ciambelle nell’olio e mantenetelo caldo, ma non eccessivamente, l’impasto deve cuocere anche dentro e se la temperatura fosse elevata, cuocerebbero solo esternamente. Girate spesso, in circa 5 minuti  saranno pronte. Toglietele dall’olio, passatele un attimo sulla carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio e poi nello zucchero semolato mischiato alla vanillina.

  4. Le ciambelline sono pronte, lasciate intiepidire appena e portate in tavola ancora calde, vedrete, sono una delizia!!!!

    Spero la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram e su twitter. Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social! Inoltre se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette! Guarda pure:

    Bomboloni con crema alla nocciola sofficissimi;

    Focaccia morbida alle cipolle e pomodorini con impasto alle patate;

    Graffe fritte ricetta facile senza patate.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.