Coniglietti di pasta brioche

Coniglietti di pasta brioche…
I coniglietti di pasta brioche con impasto alla panna sono una golosa e soffice idea da portare sulla tavola della colazione peri giorni Pasqua o Pasquetta, sono facili da realizzare e fanno felice tutta la famiglia…
Volete provarli con me? Ecco la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta brioches

  • 500 gFarina 0
  • 200 gLatte
  • 130 gZucchero
  • 2Uova
  • 50 gBurro
  • 6 gSale
  • q.b.Scorza di limone
  • 1 bustinaVanillina
  • Mezza bustinaLievito di birra secco (0 12g fresco)

Finitura

  • 10Chiodi di garofano
  • q.b.Latte
  • q.b.Uovo sbattuto

Strumenti

  • Planetaria
  • Forno
  • Carta forno
  • Pennello da cucina

Preparazione

  1. Inserite nella ciotola della planetaria la farina, il latte, le uova e lo zucchero, lasciatela partire e intanto sciogliete il lievito in un po’ d’acqua.

    Aggiungetelo all’impasto e lasciate che si incordi perfettamente.

    Noterete che prima il composto sarà molliccio e colloso, ma pian piano prenderà consistenza.

  2. Quando la massa sarà diventata elastica e incordata e tenderà a restare attaccata al gancio unite il burro morbido ma non sciolto e il sale, lasciate che l’impasto riprenda la corda e aggiungete vanillina e scorza d’arancia.

    Appena la massa sarà perfettamente liscia e omogenea e tirandone un lembo formerà un velo senza stracciarsi avrete finito, tutto il procedimento dovrebbe durare 20-25 minuti, non abbiate quindi fretta.

    Rivoltate la massa sulla spianatoia, formate una bella palla e e inseritela in una ciotola coperta da pellicola, riponete in forno con luce accesa fino al suo triplicarsi, potrebbero volerci circa tre ore.

  1. Con l’impasto alla panna pronto, non ci resta che assemblare i coniglietti.

  1. Tagliate l’impasto in strisce da circa 100g.

    Con la spianatoia appena unta o infarinata , tirate dei cordoni lunghi circa 25cm

    Tagliate u’ estremità di circa 3cm e una di 1 cm.

    Con la parte più lunga formate una chiocciola, incidete il pezzettino da 3 cm con un taglio al centro profondo 2cm e formate il viso e le orecchie, l’ultimo pezzetto sarà la codina.

    Assemblate i coniglietti e metteteli a lievitare al caldo per 50-60 minuti circa.

    Spennellateli con latte e uovo mischiatim soprattutto dove testa e coda si uniscono, con un chiodo di garofano formate l’occhietto e infornate in forno statico a 180°C per 20 minuti circa o fino ad ottenere la giusta doratura.

    Sfornate e se potete servite tiepidi, sono delle brioches golosissime!!

  2. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Brioches salate morbidissime con impasto allo yogurt;

    Brioche intrecciata cuor di mela;

    Brioche morbidissima e Filante con cioccolato;

    Brioscia cco tuppu – brioche catanese;

    Ciambelline dolci fritte con impasto alle patate;

    Impasto base allo yogurt e olio d’oliva;

    Trecce di pan brioche senza uova e burro.

Potrete congelare i coniglietti di Pasqua in esubero dopo averli lasciati raffreddare e poi riscaldarli al bisogno per averli sempre pronti e fragranti!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.