Crea sito

Cheesecake alla zucca fatta in casa

Cheesecake alla zucca fatta in casa…
Quando alla fine di Agosto, cominciano a spuntare tra i banconi dei fruttivendoli le prime zucche, sento che l’autunno con i suoi colori e i suoi profumi sta per arrivare.
Io adoro l’estate e se anche lasciarla mi mette tristezza, l’autunno con la sua dolcezza, con il suo odore di terra bagnata e i suoi colori ramati, mi scalda un po’ il cuore…
Così qualche giorno fa, uno di quei giorni di fine estate, tornando a casa mi sono fermata a fare un po’ di spesa, una zucca verde ha attirato la mia attenzione ed è finita subito nel carrello.
In famiglia certo, la zucca non è un ortaggio molto gradito, io però l’adoro e non resisto al desiderio di averne sempre una in cucina, così dopo averne goduta un po’ come soprammobile, l’ho dovuta cucinare ed ho creato delle ricette molto sfiziose.
Oggi voglio raccontarvi come ho preparato la cheesecake cotta alla zucca, un dolce che ha avuto davvero un gran successo! E voi siete pronti a seguirmi in cucina? Andiamo allora, vi assicuro che anche riceverete i complimenti di tutti!

Cheesecake alla zucca fatta in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base di biscotto

  • 400 gbiscotti Digestive (o biscotti secchi)
  • 160 gburro

Per la farcitura

  • 500 gzucca (verde, già pulita)
  • 400 glatte
  • 200 gpanna fresca liquida
  • 150 gzucchero
  • 500 gricotta (qualunque tipo, anche quella confezionata)
  • 2uova (grandi)
  • 25 gamido di mais (maizena)
  • 100 gmandorle (appene tostate )
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • 1 bustinavanillina
  • 50 gmarmellata di arance (per la finitura)

  • Stampo tondo da 24 cm
  • Sbattitore o planetaria
  • Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. Cheesecake alla zucca fatta in casa

    Iniziate a pelare la zucca, servono 500g di polpa (meglio usare la zucca verde o la butternut, hanno una consistenza pastosa, che ben si addice a questa preparazione).

    Io per comodità lavo la zucca, la taglio a fette sottili e poi sbuccio direttamente le fette, in questo modo è più facile lavorarla.

    Raccogliete le fette di zucca in una padella, coprite di latte e lasciate cuocere a fiamma moderata.

    Appena il liquido si sarà asciugato, schiacciate il tutto con una forchetta e lasciate che si restringa ulteriormente mescolando di continuo e tenendo la fiamma bassa.

    (Io da 500g di zucca + 400 di latte, alla fine ho ottenuto 400g di purea ristretta)

    A fine cottura, ottenuta una crema densa, spegnete e lasciate intiepidire.

  2. Mentre la crema di zucca si raffredda, preparate la base con in biscotti.

    Io ho utilizzato digestive, ma potete usare qualunque tipo di biscotto secco: raccogliete quindi burro e biscotti nel boccale del frullatore e lavorate fino ad ottenere un mix uniforme.

    Rivestite il fondo una teglia a cerniera da 24 con carta forno, versatevi il composto di biscotto e livellatelo molto bene con un cucchiaio. Riponete in frigo.

  3. cheese cake alla zucca

    In una ciotola fredda o ghiacciata, versate la panna fredda (rimasta in frigo per qualche ora) e montatela quanto più ferma sia possibile.

    Unite alla panna la ricotta asciutta e ben scolata, lo zucchero, la cannella, la vanillina, la purea di zucca a temperatura ambiente, le mandorle tostate (non salate) e tritate e mescolate tutto.

    Per tostare le mandorle basterà saltarle qualche minuto in padella a fiamma bassissima, una volta scurite leggermente saranno pronte, lasciatele freddare prima di tritarle grossolanamente.

  4. Finite aggiungendo 25g di amido di mais e due uova e mescolando il tutto in modo che il composto risulti cremoso e omogeneo.

    Versate la crema ottenuta nella teglia in cui avete fato la base di biscotto, livellate con una spatola, scuotete un po’ sul fondo per fare uscire le bolle d’aria dalla torta e cuocete per circa un’ora a 170°C

    Cuocendo, la torta potrebbe scurirsi in superficie, se ciò accadesse basterà coprirla con dell’alluminio e continuare la cottura.

    La torta in forno tenderà a gonfiarsi, prima ai lati e poi al centro, quando anche al centro sarà gonfia non ci resterà che sfornarla, lasciarla raffreddare e poi sformarla.

    Appena raggiunta la temperatura ambiente, ricoprite la torta con della confettura a piacere, io ho preferito quella d’agrumi e riponete in frigo per almeno 4 ore, prima di consumarla, ma con un riposo maggiore, risulterà ancora più buona.

    Potrete sostituire la marmellata della copertura anche con della salsa al caramello.

    Conservate la cheesecake avanzata anche per tre giorni, in frigo, ben chiusa in un contenitore ermetico, ma non andate oltre.

  5. Cheesecake alla zucca fatta in casa

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.