Brioches morbidissime con impasto alle patate

Brioches morbidissime con impasto alle patate…
Adoro mettere le mani in pasta, non so perché, ma ricordo che mi piaceva già da piccolissima, quando guardavo mia zia preparare l’impasto per piazza e desideravo tuffarci dentro le mani.
Sono passatiti moltissimi anni da allora, ma la mia passione non si mai affievolita e di impasti ne ho provati a migliaia. Uno di quelli che amo di più è sempre l’impasto alla patate salato, versatile, adatto ad ogni preparazione e soprattutto perfetto per realizzare prodotti super soffici che si mantengono a lungo.
Qualche giorno fa desideravo preparare delle brioches per la colazione, che si mantenessero un po’ più a lungo del solito e ricordandomi la sofficità che le patate danno ad ogni impasto, ho voluto provare ad aggiungerle al mio, realizzando una pasta brioches eccezionalmente buona che mi ha soddisfatto parecchio e con la quale ho realizzato le trecce che vedete in foto, super morbide e che si sono mantenute bene per tre giorni (ovviamente dopo il primo giorno le ho scaldate un po’).
In questa ricetta vi racconto come realizzarle e vedrete che le amerete al primo assaggio.

Brioches morbidissime con impasto alle patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12 circa
  • CucinaItaliana

Brioches morbidissime con impasto alle patate: lista della spesa…

  • 500 gfarina 0 (forte)
  • 300 gpatate (lesse già pelate)
  • 180 glatte
  • 80 gburro
  • 100 gzucchero
  • 1uovo
  • 6 gsale
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.scorza d’arancia (o limone)
  • 3.5 glievito di birra secco (o 12g fresco)

Per la finitura…

  • q.b.latte
  • q.b.zucchero

  • Ciotola
  • Teglia
  • Forno
  • Pennello
  • Schiacciapatate

Brioches morbidissime con impasto alle patate: preparazione…

  1. Con uno schiacciapatate schiacciate le patate ancora calde, unite lo zucchero, l’uovo, il sale, il burro morbido e mescolate fino ad ottenere un composto uniforme dove il burro si sia sciolto.

    Unite parte della farina poco per volta, fino ad ottenere un composto asciutto.

  2. Unite il latte tiepido, il lievito e la farina rimasta, quindi continuate ad impastare e finite con vanillina o esenza di vaniglia e scorza d’agrumi..

    Lasciate riposare dieci minuti e poi riprendete ad impastare, ma spostandovi sulla spianatoia infarinata.

  3. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi posizionate in ciotola, coprite e riponete a lievitare al caldo fino al raddopio.

    In 2-3 ore dovreste riuscire.

  4. Dividete l’impasto in pezzi e formate dei cordoncini di circa 100g.

    Con i cordoncini formate delle trecce e due capi, posizionateli su una teglia ricoperta di carta forno e lasciate lievitare ancora al caldo per circa 40 minuti.

  5. Appena raddoppiate, spennellate con il latte e cuocete in forno caldo a 170°C per 30 minuti circa o fino a doratura desiderata.

    Appena sfornate, pennellatele con latte e cospargetele di zucchero o poggiatele sopra un piatto contenente zucchero.

    Servitele tiepide o a temperatura ambiente.

    Conservatele fredde a temperatura ambiente, chiuse in un contenitore ermetico (ma in questo caso lo zucchero assorbendo umidità tenderà a sciogliersi e renderle un po’ appiccicose), io le ho mangiate fino a tre giorni dopo e scaldandole appena in forno sono tornate come appena fatte.

  6. Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    “In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto, senza alcun vincolo”.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.