Crea sito

Arancini di riso

Da sempre amati dai siciliani e non solo, gli Arancini di riso sono un qualcosa di così buono, che veramente non ci si può permettere di morire, senza averli assaggiati. La ricetta originaria li vede ripieni di ragù, ma oggi si fanno anche con un cuore di prosciutto e mozzarella, pistacchio e besciamella, con piselli o semplicemente al burro.

arancini di riso 2

 

Arancini di riso

Ingredienti:

  • 500 g di riso
  • 1 litro di brodo
  • 70 g di burro
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di zafferano
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  •  2 mozzarelle piccole o 1 grande
  • ragù di carne e piselli
  • farina qb
  • pangrattato qb
  • olio per friggere

Passiamo ora alla preparazione degli Arancini di riso.

Preparare il Ragù di carne e piselli secondo la ricetta che trovate qui.

Lasciare raffreddare e passare alla cottura del riso.

Preparare del brodo di carne o, in mancanza di questo brodo con dadi, mettere lo zafferano e, ancora bollente, misurarne il doppio della quantità del riso (nel nostro caso 1/2 kg di riso e 1 litro di brodo).

Aggiungere il risoal brodo e lasciare cuocere senza mescolare, fino al completo assorbimento dell’acqua.

Spegnere il fuoco  aggiungere il burro e il parmigiano, le uova sbattute, mantecando bene.

Versare in un vassoio e lasciare raffreddare.

Quando sarà ben freddo, cominciare la formatura degli arancini.

Mettere un po’ di composto sul palmo della mano, appiattirlo, mettere al centro del ragù e un pezzetto di mozzarella, mettere sopra dell’altro riso e formare una palla, cercando di chiudere bene per non far fuoriuscire il ripieno.

Quando gli Arancini di riso saranno tutti pronti, si passeranno in un piatto, con della pastella fatta di acqua e farina, né troppo liquida, né troppo densa, quindi passarli nel pangrattato, pressando con le mani, in modo da far aderirebene la panatura.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante olio e, appena questo sarà ben caldo, mettere gli arancini, rigirandoli spesso.

Appena saranno dorati da tutti i lati, tirarli fuori dall’olio e poggiarli su un foglio di carta assorbente, a perdere l’unto di frittura.

Buon appetito con gli Arancini di riso!

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE

Se volete rimanere aggiornati tramite mail con le mie ricette, Iscrivetevi alla Newsletter!

Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+, Pinterest e Twitter, seguitemi numerosi.

  ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

 

 

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

7 Risposte a “Arancini di riso”

    1. Ciao, grazie per essere passata. Io uso un normale riso per risotti o anche quello per arancine, indifferentemente, mai un parboiled.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.