Crostata di cioccolato e ciliegie

IMG_1059

Devo raccontare questa ricetta prima di descriverla o passiamo subito ai fatti, ingredienti e preparazione? Perché? Eh , perché’ ci sarebbero molte cose da dire su questa torta, cose belle naturalmente 🙂 Vi ho incuriositi? … , allora posso dire che prendo inizialmente questa ricetta dalla amica Deborah del blog Lifferia,la torta di ciliegie e cioccolato, e sino qui’ mi pare tutto tranquillo. Parlo con Deborah e la informo, dicendole che vorrei, nella mia preparazione , utilizzare una frolla classica bianca, possibilmente all’ olio, per mantenere la coerenza dei dolci senza burro. Lei mi spiega una serie di cose sul tipo di frolla che serve per questa torta , e conveniamo insieme su una linea guida da seguire su questa pasta frolla. Il mattino seguente mi metto  all’opera, di buona lena e di buon umore. Ma la pasta frolla all’olio , studiata da noi, non esce … Panico!!! Insieme , valutiamo e rivalutiamo la cosa e giungiamo alla conclusione che potrei, io, senza volere aver sbagliato farina, si, esattamente;  capita volendo strafare , ho usato una farina speciale senza leggerne le ricette e gli adeguamenti riportati, mi piange il cuore dirlo ma ho dovuto buttare tutto. Sconsolata , ripiego su una pasta frolla classica, bianca naturalmente, con burro ( a basso contenuto ti grassi) , e qui’ casca l’asino, perché’ nella distrazione ci infilo dentro tutto il burro senza tenere da parte quello per la crema al cioccolato…Ri-Panico !!! Controllo ed avevo pochissimo burro rimasto, non sufficiente per coprire la dose che successivamente mi sarebbe servita. Io e Deborah  ci riconfrontiamo, e studiamo un piano B per la crema al cioccolato… sebbene da qui partono una serie di vicende comiche tipo, finisco le uova e devo assolutamente trovarne altre, ma avevo la cucina in subbuglio e le mani sporche , golosamente sporche di pasta frolla, e altre piccole sventure comiche che si risolvono in questo modo: E’ NATA UNA TORTA  MERAVIGLIOSAMENTE BUONA! Una delle crostate più’ buone che io abbia mai mangiato, e mi sono goduta tutto il peccato di gola della frolla burrosa;  Gusto Sano vi dice: se non peccate da un po’ questo e’ il peccato giusto, corpo e mente ne beneficeranno 🙂

Un ringraziamento particolare va alla Lifferia , senza la quale non avrei riso così’ tanto e non avrei creato, con lei, un capolavoro del genere, la sua torta di cioccolato e ciliegie e’ divinamente bella e buona, la mia non e’ così’ bella , ma se vi fidate di me, anche solo un pochino, non potrete che fare entrambe e scegliere quale delle due fara’ al caso vostro.

Intanto se vi va fate un giro nel suo blog , sia che scegliate di valutare i dolci, i primi o i secondi o qualunque altro tipo di ricetta , inciamperete sicuramente in una delizia 🙂 ed andrete sul sicuro .

Poi tornate e segnatevi la lista degli ingredienti, stampatevi la ricetta e correte in cucina 🙂

Occorrente: carta da forno –  tortiera a cerniera da 20-22 cm di diametro

Ingredienti per la frolla:

-250 g di farina bianca

-140 g di burro morbido

-1 tuorlo

-90 g di zucchero

Per la farcia al cioccolato e ciliegie:

-40 g di burro

-1 cucchiaio di olio di semi di girasole

-300 g di ciliegie

-200 g di cioccolato fondente

-2 uova

-40 g di zucchero a velo

-1 pizzico di sale

Preparazione :

In una ciotola setacciamo la farina con lo zucchero e mescoliamo ; aggiungiamo il burro morbido e lavoriamo con le mani velocemente, infine aggiungiamo il tuorlo e lavoriamo bene sino a quando tutto sarà’ omogeneo e avremo creato una palla di pasta frolla, che copriremo con la pellicola e la metteremo in frigorifero a riposare per mezz’ora.

Intanto denoccioliamo le ciliegie.

Prendiamo ora la pasta frolla dal frigorifero e con l’aiuto di un matterello e di altra farina stendiamola , raggiungendo uno spessore di mezzo cm. Rivestite la base della torta con carta da forno ed ungete leggermente i bordi, distribuite la pasta frolla all’interno e con le mani lavorate bene per fare aderire ai lati quello che sarà’ il bordo della crostata , circa 3 cm. Abbiate cura di bucherellare il fondo con una forchetta e versatevi sopra le ciliegie denocciolate, distribuendole in modo omogeneo sul fondo.Riponete nuovamente il tutto in frigorifero sino al momento di versare all’interno della frolla la crema di cioccolato.

Spezzettiamo il cioccolato e sciogliamolo in un pentolino a bagnomaria con il burro e il cucchiaio di olio, una volta sciolto lasciamo intiepidire. Intanto separiamo i tuorli dagli albumi, e montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale.

A parte in una terrina lavoriamo con le fruste elettriche o manualmente  lo zucchero a velo con i tuorli , sino a quando il composto sarà chiaro; uniamo a questo punto, il cioccolato  morbido , mescoliamo bene con un cucchiaio e infine delicatamente incorporiamo gli albumi lavorandoli piano dal basso verso l’alto.

Prendiamo la nostra tortiera, e versiamo il composto ottenuto, sulla frolla, distribuendolo bene per coprire le ciliegie.

Infornate in forno caldo, a 180° per circa 45-50 minuti.

Quando sfornate lasciate raffreddare e riponete in frigorifero almeno un ora prima di consumare.

Servite la torta decorata con altre ciliegie.

Grazie per avere letto questa ricetta anche oggi, spero ti sia piaciuta.

 

Crostata di cioccolato e ciliegie

crostata di ciliegie e cioccolatocrostata di ciliegie e cioccolato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se ti fa piacere ricevere gli aggiornamenti di Gusto Sano, seguimi su Facebook e clicca MI PIACE, grazie!

Print Friendly, PDF & Email

8 Commenti su Ricetta: Crostata di cioccolato e ciliegie

  1. Da buona pasticciona quale sono devo dire che spesso ho fatto casini ma alcune volte sono nate tante ricette anche buone e golose come la tua 😀 Mamma mia che delizia ^_^

  2. Ma che delizia!!!!!!! Lo farei volentieri anche io questo peccato di gola 🙂 Complimentii hai creato davvero una torta unica ed irresistibile !!! Ciao carissima 😉

I Commenti sono chiusi.