Crea sito

I churros. Ricetta originale spagnola

A differenza di quel che molti pensano i churros, gli sfiziosissimi dolcetti fritti a forma di bastoncino rigato, non hanno origine messicana ma spagnola.
Io ho avuto la ricetta da Ana Paula, una piacevole conoscenza fatta dalla parrucchiera che ringrazio della gentilezza, ed è quella che la sua famiglia a Barcellona prepara da sempre. Come per tutte le ricette originali sicuramente anche di questa nel tempo saranno nate diverse varianti.
I churros sono facili da preparare, buonissimi e si gustano semplicemente spolverizzati di zucchero o accompagnati con crema di cioccolato fuso o dulce de leche. A me piacciono anche con la semplice crema alle nocciole.
Quest’anno, approfittando di un pranzo tra amici, ho voluto prepararli per Carnevale. Quale occasione poteva essere migliore della festa nella quale si preparano i migliori dolci fritti e colorati! Graffe, Donuts, ravioli arlecchini, e tanti altri che trovate in questa raccolta dolci di carnevale in questo periodo abbondano nel week-end.
Visti i gusti diversi di ognuno, ho deciso di servire i churros spolverizzati con un filo di zucchero a velo e accompagnarli con ciotoline di crema cioccolato fuso nelle quali intingerli a piacere.
Unica raccomandazione, preparate in abbondanza perché vanno a ruba!

i churros
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 300 mlAcqua
  • 210 gFarina 00
  • 180 gBurro
  • 3Uova medie
  • 150 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Zucchero a velo (per la finitura)

Per la crema al cioccolato

  • 120 gCioccolato fondente
  • 400 mlLatte
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1 cucchiaioAmido di mais (maizena)

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Cucchiaio di legno
  • Sac a poche con beccuccio a stella
  • Casseruola a fondo spesso
  • Setaccio
  • Ciotola
  • Padella
  • Insalatiera
  • Forbici
  • Carta assorbente
  • Schiumarola

Preparazione

  1. i churros

    Tagliate il burro a pezzetti e tenetelo da parte. In una ciotola setacciate la farina.
    Versate l’acqua nella casseruola con il fondo alto, unite lo zucchero, il sale e lasciateli sciogliere a fuoco moderato.

  2. Unite il burro e fatelo sciogliere completamente. Quando il tutto raggiungerà l’ebollizione incorporate anche la farina mescolando continuamente con il cucchiaio per evitare la formazione di grumi.
    Continuate a mescolare fino a quando l’impasto non si compatterà staccandosi dai bordi della casseruola. Spegnete la fiamma, trasferite il composto in una insalatiera e lasciatelo intiepidire.

  3. Una alla volta incorporate anche le uova montando con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Trasferite il composto in una sac a poche con il beccuccio a stella.

  1. i churros

    Nella padella scaldate abbondante olio di semi e con la sac a poche fate cadere direttamente l’impasto nell’olio bollente tagliandolo vicino al beccuccio quando sarà di circa 10 cm di lunghezza o della misura che preferite.

  2. Quando i churros risulteranno ben dorati prelevateli con la schiumarola e trasferiteli su carta assorbente per pochi minuti a scolarsi dell’olio in eccesso. Completate con lo zucchero a velo e portate in tavola i churros caldi accompagnandoli con cioccolato fuso o dolce de legge.

Variante e conservazione

Variante

Potete, se lo gradite, aggiungere all’impasto un cucchiaino di cannella in polvere.

Conservazione

Potete conservare l’impasto per churros in frigorifero, nella sac a poche per qualche ora. I churros fritti vanno consumati al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.