Crea sito

Zucca in saor

Zucca in saor ovvero zucca alla veneziana dove “saor” sta per “sapore”. La zucca in saor è per l’appunto un contorno leggero ma allo stesso tempo molto saporito a base di zucca cotta al forno, condita con cipolle caramellate con uvetta e arricchite a piacere con pinoli. La sua preparazione è davvero facile e la cosa comoda è che si prepara in anticipo e si conserva in frigo per più giorni. Per di più, pur nascendo come contorno è perfetta anche come antipasto.

Zucca in saor: la zucca in agrodolce alla veneziana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gzucca
  • 2cipolle rosse
  • 2 cucchiaiuvetta
  • olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiaiaceto
  • 1 cucchiaiozucchero
  • sale
  • pepe

Per guarnire

  • q.b.prezzemolo tritato
  • 2 cucchiaipinoli

Strumenti

  • 1 Padella
  • Forno
  • 1 Leccarda + 1 foglio di carta forno
  • 1 Coltello
  • 1 Ciotolina
  • 1 Terrina o altro contenitore a scelta

Preparazione

  1. Trasferire l’uvetta in una ciotolina, coprirla con acqua e aceto ( un cucchiaio o due) e lasciarla a mollo per una decina di minuti.

  2. Pulire le cipolle, affettarle sottilmente e rosolarle in padella con un giro di olio.

  3. Sfumare con due cucchiai di aceto (io preferisco quello balsamico), aggiungere un cucchiaio raso di zucchero e cuocere per una decina di minuti.

  4. Aggiungere l’uvetta ammollata e strizzata, alzare la fiamma e lasciare insaporire per circa cinque minuti o fin quando le cipolle avranno assorbito tutto il liquido. Spegnere la fiamma e mettere da parte.

  5. Pulire la zucca e affettarla in fette da 1/2 cm di spessore.

  6. Disporre le fette di zucca su una leccarda rivestita con carta da forno.

  7. Condire con un filo d’olio e un pizzico di sale e infornare a 180° per una ventina di minuti o fin quando la zucca risulterà cotta ma ancora soda.

  8. ZUCCA in saor_preparazione

    Sfornare la zucca e sistemare un primo strato di fette di zucca nella terrina prescelta (o altro contenitore).

  9. Coprire la zucca con un cucchiaio di cipolle in agrodolce e a piacimento qualche pinolo (tostato o meno a scelta).

  10. Ripetere l’operazione fino a completare gli ingredienti. Terminare con uno strato di cipolle. Guarnire con pinoli e prezzemolo tritato a piacere.

  11. Sigillare la terrina con pellicola per alimenti e trasferire in frigo per almeno un paio di ore (meglio una notte).

  12. Zucca in agrodolce alla Veneziana

    La zucca in saor è pronta, servirla a temperatura ambiente.

Note & Consigli

– in alternativa alle cipolle rosse possono essere utilizzate le cipolle bianche.

– in alternativa all’aceto balsamico può essere utilizzato aceto di vino bianco o aceto di mele (per un risultato ancora più delicato).

– per un sapore e una consistenza ancora più interessante tosta i pinoli in un padellino a fuoco dolce per un paio di minuti.

– se gradita aggiungi una foglia di alloro alle cipolle durante la cottura.

– in alternativa all’uso del forno la zucca può essere cotta in padella avendo l’accortezza di girarla di frequente.

– consiglio caldamente l’aceto Guerzoni: in assoluto il più buono che io abbia provato fino a ora.

L’aceto come metodo per insaporire e conservare

L’utilizzo dell’aceto come metodo per insaporire e conservare più a lungo pesce e verdure è un’usanza davvero molto antica. Alla Scapece, in carpione, in agrodolce, in saor: ogni regione d’italia ha il suo condimento preferito e ognuno di essi ha in comune l’uso dell’aceto. Se in Campania è quasi scontato l’accostamento di olio-aglio-aceto (condimento alla Scapece) e in Sicilia all’aceto si aggiunge sempre un po’ di zucchero (condimento all’agrodolce), in Veneto con l’aceto ritroviamo spesso cipolle e uvetta (Saor).

Zucca in saor versione express con l’aiuto del miroonde.

Se hai a disposizione un microonde potrai preparare la zucca in saor in tempo record! Cuoci le fette di zucca con funzione Crisp per 10 minuti. Prepara le cipolle rosse in agrodolce come indicato qui aggiungendo l’uvetta a metà cottura dopodiché assembla la tua zucca in saor e il gioco è fatto!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.