Crea sito

Crostata Paradiso Cocco & Fragole

Avete presente la sensazione che si prova mentre assapori qualcosa di supergoloso, delicato, dolce quanto basta, fresco e assolutamente godurioso? Noooo? Perché non avete ancora assaggiato la mia crostata paradiso cocco & fragole! Un guscio frolloso al cacao e mandorle, una golosissima e fresca crema pasticcera al cocco e limone e una valanga di colorate e dolcissime fragole! Insomma….un tripudio di gusto!

Crostata Paradiso cocco e fragoleQuesta ricetta è stata totalmente ideata da me in tutte le sue parti. Ho utilizzato una frolla al cacao ispirandomi alla frolla del maestro Knam, ma riducendo leggermente lo zucchero e aggiungendo delle mandorle. Ho riempito il guscio di frolla con una voluttuosa e fresca crema pasticcera al cocco e limone: una crema da poco nata nella mia cucina ma che è già diventata la mia crema preferita. Infine ho guarnito il tutto con fragole fresche e lucidato con gelatina neutra. Il risultato? Un paradiso dei sensi! 🙂 Provare per credere!

Per la frolla al cacao

  • 250 g di farina 00pasta frolla al cacao
  • 30 g di farina di mandorle Dream Fruits
  • 150 g di burro
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di amaretto (facoltativo)
  • 5 g di lievito per dolci
  • 130 g di zucchero
  • 50 g di uovo (circa 1 uovo grande)
  • 2 g di sale
  • 30 g di cacao amaro

Per la crema pasticcera al cocco & limone

  • 400 ml di latte di coccocrema pasticcera al cocco
  • 20 g di amido di mais (maizena)
  • 18 g di amido di riso (se sprovvisti usare 40 g di solo amido di mais)
  • 50 g di tuorli d’uovo (circa 3)
  • 120 g di zucchero
  • buccia di 1 limone (se volete un retrogusto di limone delicato usatela intera per poi toglierla. Se invece preferite un gusto di limone più persistente usatela grattugiata)
  • 10 g di sciroppo di cocco (2 cucchiaini)

Per la finitura

  • fragole q.b
  • gelatina neutra q.b

Preparazione della pasta frollapreparazione pasta frolla al cacao

  1. Lavorare il burro con lo con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida.
  2. Aggiungere l’uovo, i semi di vaniglia (o l’estratto), l’amaretto e un pizzico di sale.
  3. Amalgamare tutti gli ingredienti a mano o con la frusta a k della planetaria.
  4. Unire la farina setacciata con il lievito e il cacao.
  5. Lavorare velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  6. Avvolgere con pellicola e far riposare in frigo almeno 4 ore.
  7. Stendere la frolla su un piano infarinato (o tra due fogli di carta da forno spolverizzati di farina) e rivestire uno stampo per crostate da 24-max 26 cm di diametro (lo stampo deve essere rivestito con carta da forno o imburrato).
  8. Coprire la superficie della crostata con carta da forno e legumi secchi in modo da evitare il rigonfiamento della frolla in cottura.
  9. Cuocere in forno caldo a 180° per 30-40 minuti. Dopo i primi 30 minuti eliminare i legumi e la carta da forno su cui essi sono poggiati in modo da far dorare anche la superficie superiore della crostata.
  10. A cottura ultimata sfornare e lasciar raffreddare.

Preparazione della crema pasticcera al cocco e limoneCrostata Paradiso cocco e fragole

  1. Mescolare i tuorli con lo zucchero senza montarli.
  2. Aggiungere gli amidi  e amalgamarli per bene.
  3. In un contenitore adatto al microonde unire il latte di cocco a temperatura ambiente e i tuorli d’uovo sbattuti con lo zucchero e gli amidi.
  4. Programmare il forno alla massima potenza e iniziare a cuocere per 2 minuti (il mio 950 W).
  5. Trascorsi i primi 2 minuti mescolare e continuare la cottura programmando 30 secondi per volta, mescolando tra un tempo e l’altro, fino ad ottenere la consistenza tipica della crema.
  6. A cottura ultimata togliere la scorza di limone, aggiungere i due cucchiaini di sciroppo di cocco e mescolare.
  7. Coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare.

Per la preparazione della mia crema cocco & limone con il metodo classico, o per foto della preparazione vedi  qui.

Crostata Paradiso cocco e fragoleAssemblaggio e finitura della crostata

  1. Non appena la frolla e la crema saranno ben fredde riempire il guscio di frolla con la crema.
  2. Lavare e asciugare benissimo le fragole.
  3. Privare le fragole del picciolo e tagliarle a fette.
  4. Disporre le fragole affettate a piacimento sulla crema cercando di creare un disegno gradevole alla vista. Più fragole avrete a disposizione più sarà facile ottenere un bell’effetto (io purtroppo ne avevo poche).
  5. Con un pennello da cucina spennellare delicatamente le fragole con la gelatina neutra a freddo. Per creare uno strato protettivo anche sulla crema, nei punti dove le fragole sono assenti colare una piccola quantità di gelatina aiutandosi  con un cucchiaino.
  6. Conservare la crostata in frigo e servire bene fredda.

Crostata Paradiso cocco & fragole

Consigli & Suggerimenti

Molto più semplice a farsi che a dirsi! Magari il procedimento potrà sembrarvi un po’ lungo ma vi assicuro che al primo assaggio verrete ripagati di tutto!

  • Se preferite potete preparare la frolla e la crema con un giorno di anticipo e assemblare il dolce con tutta calma il giorno successivo.
  • Questa crostata si conserva benissimo 2 giorni in frigo.

Crostata Paradiso cocco & fragole_fetta

Buona merenda a tutti!

Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.