Mince pie (dolcetti di Natale tipici inglesi)

Le mince pie sono delle tortine ripiene di frutta che si consumano nei paesi anglosassoni nel periodo di Natale.

Il nome del ripieno in inglese (mincemeat), ricorda il fatto che queste tortine in origine erano ripiene di carne (meat appunto).

Secondo la tradizione popolare, le mince pie sono il cibo preferito di Babbo Natale. Per questo per tradizione si usa lasciare un piattino con una o due tortine sul bordo del caminetto, insieme ad un bicchierino di brandy o di sherry e una carota per la renna, come ringraziamento per doni ricevuti.

Sempre secondo la tradizione, quando si prepara il ripieno per le mince pie bisogna sempre girare in senso orario; girando in senso antiorario, infatti, si attirerebbe la cattiva sorte per l’anno a venire.

  • Preparazione: 1 (più un giorno di riposo per il ripieno) Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 24 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta

  • 300 g Farina 00
  • 200 g Burro (freddo e spezzettato)
  • 80 g Zucchero a velo
  • 1 Uova

Per il ripieno

  • 100 g Uvetta
  • 60 g Arancia candita
  • 15 g Nocciole tritate
  • 100 g Mele (grattugiate)
  • 80 g Zucchero di canna (qualità Muscovado)
  • 60 g Burro (fuso)
  • 1 pizzico Chiodi di garofano macinati
  • mezzo cucchiaini Cannella in polvere
  • 1 pizzico Noce moscata
  • 1,5 cucchiaio Whisky

Preparazione

  1. Per preparare le mince pie tradizionalmente si usava preparare il ripieno da uno a due mesi prima, questo permetteva allo zucchero di sciogliersi a contatto con il liquore, formando uno sciroppo che rendeva il ripieno molto più saporito. Noi non partiremo con così tanto anticipo, però sarebbe meglio preparare il ripieno almeno il giorno prima, per permettere a tutti i sapori di amalgamarsi perfettamente.

    Quindi per preparare il ripieno mescolate tutti gli ingredienti in un recipiente, copritelo con una pellicola e lasciatelo riposare per una notte.

    L’indomani preparate la pasta. Mescolate la farina, lo zucchero a velo e il burro freddo tagliato a pezzi, fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aggiungete l’uovo e amalgamate velocemente il tutto finchè l’impasto risulta uniforme e sodo. Chiudete la pasta in una pellicola e fatela riposare in frigo per 30 minuti.

    Trascorso questo tempo prendete 1/3 della pasta e tenetela da parte, stendete il rimanente impasto con il mattarello allo spessore di circa 3-4 mm, ritagliate dei dischetti e rivestite uno stampo per tartellette. Lasciate raffreddare in frigo per 15 minuti, quindi riempite ogni mince pie con il ripieno.

    Stendete l’impasto rimasto allo stesso spessore di prima e con uno stampino ritagliate delle stelle. Coprite ogni mince pie con una stella e cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti.

    Sono ottime sia tiepide che fredde e si conservano in un contenitore a chiusura ermetica per diversi giorni.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.