Gnocchetti di patate con capesante e zucchine

Gnocchetti di patate con capesante e zucchine. Piatto gustoso, ma delicatissimo….E’ importante trovare delle ottime capesante, possibilmente nostrane e zucchine piccoline, sode e freschissime……

Leggi anche….

Risotto di capesante al profumo di timo 

Tagliatelle con le capesante

Gnocchetti capesante e zucchine - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 (+ preparazione gnocchi) minuti
  • Cottura:
    15-20 (+ cottura gnocchetti) minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • 1/2 kg gnocchi di patate (piccoli e tondi)
  • 6-8 capesante
  • 1-2 zucchine (piccole)
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 40 g burro
  • 1 bicchiere prosecco
  • q.b. sale
  • 1 pizzico Pepe nero
  • 1 rametto timo fresco
  • 1 foglia alloro (piccola)

Preparazione

  1. Gnocchetti di patate con capesante e zucchine.

    Preparare gli gnocchetti seguendo la ricetta qui descritta, ma formandoli piccolini e tondi. Stenderli su un tovagliolo, coperti, in attesa della cottura.

    Pulire i molluschi eliminando la parte scura, lavarli accuratamente e, se grandi, tagliarli a  pezzi. Farli soffriggere, a fuoco vivo, in poco olio aromatizzato con l’alloro. Sfumare con il prosecco, aggiungere sale e pepe e far restringere il liquido di cottura. Spegnere il fuoco, aggiungere il burro e mescolare. Tenere al caldo.

    Saltare per pochissimi minuti, in un padellino con un filo di olio extravergine di oliva, le zucchine lavate e tagliate a rondelle (io ho usato un coltello con la lama dentellata), avendo cura di tenerle piuttosto croccanti. Insaporire con sale e pepe e profumare con qualche aghetto di timo.

    Mescolare zucchine e capesante e cuocere per qualche minuto, giusto il tempo di riscaldarle.

    Tuffare gli gnocchetti, pochi alla volta, in acqua bollente salata (sono cotti quando vengono a galla), scolarli nella padella con il sugo di capesante e zucchine, mescolare delicatamente per amalgamare i gusti e……subito in tavola…

    Buon appetito!

Consiglio del giorno….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook COSI’ CUCINO IO.

Precedente Cotolette di sampietro, ricetta secondi piatti di pesce Successivo Esse buranei

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.