Zuppa di trippa alla trevisana (Sopa de tripe)

Zuppa di trippa alla trevisana (Sopa de tripe). Ormai la stagione volge all’autunno, tornano i confortanti piatti caldi, le minestre, le zuppe…. La zuppa di trippa alla trevisana è un piatto tipico veneto….Trippa rigorosamente in bianco cotta con gli odori dell’orto – qui la ricetta – e trasformata in zuppa dall’ aggiunta di un buon brodo di carne e tanto parmigiano grattugiato….A completamento fettine di pane tostato e…..Buon appetito!

Leggi anche:

Trippa in umido

Zuppa di trippa alla trevisana - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    1 ora e 30 min. minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 kg trippa pronta per la cottura (doppione e millefoglie)
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 costa sedano
  • 1 carota
  • mezza cipolla bianca
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 rametto timo fresco (o un pizzico di secco)
  • 1 foglia alloro
  • q.b. sale
  • q.b. Pepe nero
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 2 l brodo di carne (leggero)
  • q.b. prezzemolo tritato
  • q.b. parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

  1. Zuppa di trippa alla trevisana - Così cucino io

    Lavare bene, in abbondante acqua corrente, la trippa.

    Preparare un battuto sottile con la cipolla il sedano e la carota.

    Soffriggere, molto leggermente, il trito di verdure nell’olio extravergine di oliva e unire la trippa ben scolata dall’acqua. Mescolare per far insaporire, aggiungere il sale, il pepe, il rosmarino, il timo e l’alloro.

    Bagnare con il vino bianco, farlo evaporare e aggiungere un mestolo di brodo caldo.

    Coprire con il coperchio, lasciando uno spiraglio e far cuocere, per circa un’ora e mezza, aggiungendo, a poco a poco e quando necessario, qualche mestolo di brodo.

    Cospargere di prezzemolo tritato e dividere la trippa nei piatti di servizio aggiungendo in ogni piatto un bel mestolo di brodo bollente.

    Servire cosparso di abbondante parmigiano reggiano grattugiato,  accompagnando con fette di pane tostato e…..

    Buon appetito!

Come sempre, un consiglio…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Risotto di insalata riccia e zucca Successivo Gnocchetti sardi con salsiccia e zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.