Spaghetti con le telline

Spaghetti con le telline.

Quando le telline fanno la loro apparizione sui banchi del pesce, è meglio approfittarne perché non si trovano con facilità…..Oggi le ho trovate, le ho preparate saltate in aglio e prezzemolo e successivamente utilizzate per due piatti molto appetitosi: spaghetti e risotto. Oggi propongo gli spaghetti che, nella loro semplicità, sono davvero insuperabili….

Leggi anche:

Spaghetti con le vongole

Spaghettini ai frutti di mare

 

Spaghetti con le telline - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g telline
  • 320 g spaghetti
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 1 pizzico Pepe nero
  • q.b. prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio

Preparazione

  1. Telline - Così cucino io

    Spaghetti con le telline.

    Mettere le telline in una ciotola, coprirle a filo con acqua fredda e sale fino (1 cucchiaio circa) e lasciarle purgare per 1 ora circa. Scolarle e sciacquarle abbondantemente.
    Mettere a cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata.
    In una padella, o meglio uno wok, scaldare q.b. di olio extravergine di oliva e l’aglio, versarvi le telline, coprire con un coperchio e lasciarle aprire, scuotendo la padella di tanto in tanto. Togliere le telline man mano che si aprono, metterle in un recipiente e tenerle al caldo.

    Filtrare il fondo di cottura con un colino a trama fitta, riversarlo in padella, aggiungere gli spaghetti scolati e spadellare aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura della pasta, facendo insaporire bene. Unire le telline all’ultimo momento, lasciandole sul fuoco quel tanto che basta a farle scaldare, allontanare dal gas e completare con una macinata di pepe nero e prezzemolo tritato.

    In attesa del risotto, Buon appetito!

     

Ancora un consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Crostata di marmellata di arance Successivo Fagioli in salsa di acciuga

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.