Omelette al cavolo nero e ricotta

Omelette al cavolo nero e ricotta. Un piatto molto appetitoso che, accompagnato da un contorno di verdura fresca, risolve il problema cena. Il cavolo nero oltre a essere molto salutare, si presta a molte preparazioni come zuppe o ripieni per torte salate oppure come contorno… Io lo trovo perfetto anche solo lessato e condito con un semplice filo di olio evo o ripassato in padella con poco aglio e acciuga, ma rende molto bene anche come farcitura  ad un’omelette, trasformando un’ umile pietanza a  base di uova in un secondo piatto davvero invitante….

omelette-ricotta-e-cavolo-nero - Così cucino io
omelette-ricotta-e-cavolo-nero – Così cucino io

Ingredienti (per 2 persone):

4 uova

un mazzetto di cavolo nero

150-200 gr. di ricotta vaccina

una presa di sale grosso

un pizzico di pepe

un pizzico di sale fino

uno spicchio di aglio

qualche cucchiaio di latte

q.b. di olio extravergine di oliva

omelette-cavolo-nero-e-ricotta - Così cucino io
omelette-cavolo-nero-e-ricotta – Così cucino io

Pulire il cavolo nero impugnando la parte verde e strappandola dalla costa interna (gambo) che va eliminata perché dura. Lavarlo in acqua e bicarbonato e sbollentarlo in acqua salata con sale grosso per 8-10 minuti. Scolarlo, tritarlo grossolanamente e ripassarlo in padella per qualche minuto con olio extravergine di oliva aromatizzato da uno spicchio d’aglio. Far intiepidire e tenere da parte.

Rompere le uova in una ciotola e romperle amalgamando albumi e tuorli. Insaporire con sale e pepe e allungare il composto con qualche cucchiaio di latte.

Unire la ricotta al cavolo e amalgamare bene.

Scaldare un filo d’olio extravergine di oliva  in una padella, versarvi il composto d’uova e cuocere qualche minuto per far rapprendere. Girare la frittata e, quando sarà rappresa,  aggiungere il composto di cavolo nero e ricotta e arrotolarla formando l’omelette.

Servire l’omelette tagliata a fette con un contorno di verdura fresca e….

Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 

 

 

 

Precedente Bocconcini di pollo alla curcuma e sesamo nero Successivo Crema di funghi al profumo di speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.