Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo

Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo.

Un secondo piatto veloce e completo. Un piatto unico per una cena leggera, un piatto di stagione invitante, semplice ma, allo stesso tempo, importante. La carne bianca del tacchino si sposa bene con il radicchio tardivo che completa la preparazione perfettamente….

Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo-Così cucino io
Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo-Così cucino io

Ingredienti: (2 persone)

2 fette di fesa di tacchinella

un cespo di radicchio tardivo di Treviso

mezzo scalogno

q.b. di olio extravergine di oliva

mezzo bicchiere di vino bianco secco

pepe e sale

rosmarino fresco

Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo-Così cucino io
Straccetti di tacchinella al radicchio tardivo-Così cucino io

Tagliare a pezzetti la tacchinella (straccetti). 

Rosolare in 2-3 cucchiai di olio lo scalogno, aggiungere il radicchio lavato e tagliato a listarelle e farlo cuocere per qualche minuto mantenendolo croccante. Insaporire con sale e pepe, togliere il radicchio dalla padella e tenerlo da parte al caldo.

Aggiungere alla padella un filo di olio e rosolarvi gli straccetti di tacchinella, bagnarli con il vino bianco, farlo evaporare e cuocere la carne per qualche minuto. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere il radicchio e finire la cottura giusto il tempo di amalgamare i gusti. 

Profumare con rosmarino fresco e servire….

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment” target=”_blank”]Semplicità e tradizione in tavola[/avatar]

 

Precedente Ossobuco e funghi champignons Successivo Torta di ricotta alla marmellata di mirtilli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.