Pane tipo “Altamura” (ricetta con lievito madre)

Pane tipo Altamura. Una pagnotta profumatissima e gustosa, croccante nella crosta e morbidosa all’interno….pur non essendo cotto nel forno a legna ha tutte le caratteristiche del vero pane pugliese.

Pane tipo altamura Così cucino io

Ingredienti:

300 gr. di semola rimacinata di grano duro

200 gr. di acqua tiepida

100 gr. di lievito madre appena rinfrescato

8 gr. di sale

un cucchiaino di malto

Pane tipo altamura Così cucino io

Mettere la pasta madre nell’impastatrice e farla sciogliere completamente, unendo l’acqua e il malto.

Aggiungere la semola e il sale e impastare (con la frusta a gancio) finchè l’impasto sia liscio e omogeneo.

Formare una palla, infarinarla e metterla in un recipiente, coperta da pellicola, per circa 2 ore.

Ora procedere così:

Stendere l’impasto a rettangolo, piegarlo in tre e farlo riposare un’ora.

Ripetere l’operazione precedente e far riposare ancora un’ora.

Dare all’impasto la forma di pagnotta, coprire e far riposare 30 minuti.

Mettere la pagnotta in un cestino di vimini tondo, rivestito da un canovaccio infarinato, con la chiusura verso l’alto. Coprire con pellicola e far lievitare 3 o 4 ore (fino al raddoppio del volume).

Scaldare il forno a 250°e inserirvi un pentolino di acqua bollente in modo da creare un ambiente umido.

Capovolgere la pagnotta su una teglia da forno rivestita da cartaforno, eseguire 4 tagli sulla superficie disegnando una specie di quadrato al centro e infornare  a 250° per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 200°e cuocere per mezz’ora circa. 

Spegnere il forno e lasciare la pagnotta dentro per 20 minuti con lo sportello semiaperto, quindi sfornarla e appoggiarla su una griglietta a raffreddare.

Pane tipo altamura Così cucino io

Precedente Spezzatino di sampietro su polentina gialla Successivo Filetti di orata in crosta croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.