Melanzane “in saor”

Era da tanto tempo che volevo provare questo piatto…….Beh ….vi dico la verità: no buono……di più. Provare per credere…

Ingredienti:

2 melanzane tonde

3-4 cipolle bianche

q.b. di olio evo (Ho usato Olio del Gargano dell’Azienda MCBisceglia)

mezzo cucchiaino di sale

un pizzico di pepe

un cucchiaino di zucchero

un pugno di uvetta sultanina

un cucchiaio di pinoli

una foglia di alloro

2-3 cucchiai di aceto bianco

Pelare le melanzane e tagliarle a fette a circa mezzo cm. di spessore e grigliarle.

Tagliare le cipolle a fette sottilissime.

Mettere l’uvetta a bagno in acqua tiepida.

In una padella scaldare 4-5 cucchiai di olio evo, versarvi le cipolle  e iniziare la cottura coprendo la padella con il coperchio. Mescolare, di tanto in tanto finchè le cipolle iniziano ad appassire. Aggiungere sale, pepe, zucchero e aceto; far evaporare e unire l’uvetta scolata e asciugata dall’acqua e i pinoli.

In una ciotola, alternare, a strati, melanzane e cipolle (ultimo strato di cipolle).

Far raffreddare, coprire con pellicola e conservare in frigo per un paio di giorni prima di gustarle…….

Ripeto: non buone…..di più

Partecipo con questa ricetta al contest di Tina e Giallo Zafferano:

e al contest di Mile:


 
Precedente Risotto di zucca con fiore di scamorza Successivo Torta al cocco e limone

5 thoughts on “Melanzane “in saor”

  1. Noooooo che buone queste melanzane in agrodolce!!!ma grazieee!!potresti aggiungerla ad un altro contest..la scimmia cruda piatti di salvataggio..si prepara in anticipo..mettila ..grazie mille tesoro!!notte

  2. beh se proprio insisti, nn mi resta che provarle!!! 🙂
    mi sembrano davvero ottime…e poi immagino il profumo
    con tutti questi ingredienti …
    la provo! baci

Lascia un commento